Arts & Events 2013: Bassani e Antonioni, percorsi d’autore a Ferrara

03 borsa 100 citta d'arte

Trenta tour operator provenienti da 7 paesi diversi (Brasile, Russia, Francia, Germania, Regno Unito, Irlanda e Spagna) saranno gli ospiti dell’Educational Tour che si svolgerà a Ferrara, il prossimo 2 giugno in occasione della 17esima edizione della Borsa del Turismo delle 100 città d’arte, che si terrà a Bologna dal 31 maggio al 2 giugno. Obbiettivo far conoscere ulteriormente Ferrara nel mondo attraverso un percorso che parlerà di Giorgio Bassani, Michelangelo Antonioni e dell’ebraismo italiano.

Si partirà dalla Sinagoga proseguendo per Piazza della Cattedrale, lungo le mura degli angeli arrivando al cimitero ebraico e al Parco Massari. Si visiterà la mostra di Antonioni allestita a Palazzo Diamanti. Si continuerà poi con il Castello Estense sino al Museo dell’Ebraismo e della shoa. L’educational tour, intitolato “Giorgio Bassani e Michelangelo Antonioni. Percorsi d’autore a Ferrara, città patrimonio dell’Unesco” servirà a rendere più appetibile la città ai turisti stranieri. “C’è ancora molto da fare”, spiegano gli assessori al turismo di Comune e Provincia, che insieme agli organizzatori della Borsa delle 100 città d’Arte hanno condiviso la scelta dei paesi invitati perché coerente con i flussi turistici del territorio estense.

L’obbiettivo è di aumentare il numero di persone interessate a visitare Ferrara, “intesa non solo come città ma soprattutto come territorio”. Non a caso l’internazionalizzazione dell’eductour è l’aspetto sul quale punta l’ente camerale, in prima linea, insieme ad istituzioni e imprese di settore, ad intercettare visitatori (quindi turisti), anche in vista dell’ expo 2015 che si terrà a Milano.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *