Ascom, nuova sinergia per i giovani imprenditori dell’E-R

08 spending rewiew soldiSiglato un accordo per la concessione di finanziamenti destinati all’anticipazione dei crediti commerciali e all’acquisto delle scorte di magazzino per i Giovani Imprenditori associati alle Ascom della regione.

Nuove sinergie a favore dei giovani imprenditori: è entrata nella fase operativa una nuova convenzione stipulata a livello regionale tra UniCredit ed i Giovani Imprenditori di Confcommercio (e dunque riservata ad operatori che non abbiano ancora compiuto 42 anni). In particolare l’accordo riguarderà speciali agevolazioni creditizie destinate all’anticipazione di crediti commerciali piuttosto che all’acquisto di scorte di magazzino tramite due prodotti mirati previsti proprio da UniCredit.

Stiamo rispettivamente parlando di “Ampiacredito Breve Termine” (affidamenti da 20mila a 200mila euro per anticipare i crediti commerciali e  la gestione del ciclo produttivo) e “Supercash rotativo” (finanziamenti fino ai 50 mila euro per l’acquisto di scorte destinate al magazzino). Dal punto di vista operativo le aziende interessate che potranno servirsi di questo canale privilegiato dovranno passare preventivamente presso la sede territoriale di Ascom Confcommercio dove riceveranno una serie di prime informazioni e delucidazioni sulla convenzione in oggetto.

“Si tratta di una concreta opportunità – commenta la presidente provinciale dei Giovani Imprenditori Confcommercio Simona Salustro – per fornire quell’accesso al ascom003credito facilitato che oggi è davvero una linfa vitale per le imprese ed in particolare per i giovani imprenditori per poter creare le giuste condizioni per lo sviluppo e dunque per l’occupazione”.

“Il nuovo accordo – spiega Massimo Lanzarini, Responsabile Area Ferrara UniCredit – offre ai giovani capitani d’azienda l’opportunità di ottenere uno strumento mirato per accompagnare concretamente l’attività di impresa: uno speciale e finalizzato canale di credito. Ciò testimonia l’impegno di UniCredit a favore delle aziende del territorio. Un cammino di crescita, che punta ad offrire risposte puntuali alle esigenze degli imprenditori. Per loro sono a disposizione i nostri team al lavoro presso le 20 Filiali attive in nell’area di Ferrara e provincia”.

La chiusura è del direttore generale di Ascom Ferrara Davide Urban: “la nostra Associazione di categoria si muove per fornire  ai giovani imprenditori un ulteriore importante strumento attraverso il mondo bancario per favorire sviluppo,  l’apertura di nuove attività e la possibilità di crescere  sull’intero territorio provinciale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *