Sanità Ferrara, assunzioni in vista

ospedale sanità infermieri scioperoAssunzioni in vista nella sanità ferrarese, a dirlo sono i sindacati di categoria.

Assunzioni in entrambe le aziende sanitarie ferraresi per coprire il turnover del 2019, circa 164 cessazioni per l’azienda USL e 121 per l’azienda ospedaliera Sant’Anna, più un aumento di personale sia medico che del comparto per implementare e migliorare i servizi sanitari.

La giudicano positivamente, i sindacati dei lavoratori nella sanità ferrarese, l’approvazione dei piani dei fabbisogni 2019/2021 da parte della Regione Emilia-Romagna che porterà quindi a coprire i posti di lavoro lasciati vuoti da chi va in pensione, in più implementando gli organici.

L’area che verrà maggiormente rafforzata, per Cgil, Cisl e Uil, sarà quella dell’emergenza.

Per il personale amministrativo sarebbe stato garantito il turno-over, ma purtroppo ad oggi a causa dei forti ritardi nell’uscita dei concorsi di Area Vasta per le categorie C e D, per i sindacati la sanità ferrarese sarebbe “in grande sofferenza su questo settore e l’augurio, per Cgil, Cisl e Uil, è che i concorsi vengano espletati nel minor tempo possibile.

“Riteniamo che la difesa del servizio sanitario pubblico debba necessariamente passare attraverso un concreto investimento sul personale” concludono le sigle sindacali,” e quanto è stato presentato dalle due aziende sanitarie e approvato dalla Regione” sostengono Cgil, Cisl e Uil, “ne è un esempio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *