Comune Ferrara, ass.Travagli: “Cento assunzioni entro il 2024”

travagliGarantire l’assunzione di nuovi giovani e fronteggiare i numerosi pensionamenti previsti.

Sono questi i principali obiettivi del Piano triennale dei fabbisogni di personale 2020-2022 del Comune di Ferrara che è stato approvato dalla Giunta.

Il Piano elenca le nuove figure da impiegare, fra lavoratori a tempo indeterminato e determinato, i comandi onerosi, i contratti di somministrazione lavoro e il personale dell’Istituzione scolastica, precisandone il profilo professionale, la modalità di assunzione, la relativa spesa annua, la decorrenza indicativa e l’assegnazione ai diversi servizi e settori comunali.

“Verranno indette da subito – come precisato al riguardo dall’assessore al Personale Angela Travagli – avvisi di mobilità esterna da altri enti locali, e nel caso in cui andassero deserti, per alcuni profili, in particolare i C, verranno previsti contratti di formazione lavoro rivolti ai giovani dai 18 ai 32 anni. Questa è infatti la novità che intende introdurre questa Amministrazione sulla base delle linee programmatiche del Sindaco, che prevedono, fra l’altro, l’assunzione di cento giovani entro il 2024. Il tutto in considerazione anche dei previsti pensionamenti che per il 2020 sono una sessantina. Le figure – come spiegato ancora dall’assessore – da assumere a tempo indeterminato nel 2020, secondo il piano approvato, sono 49. A queste si aggiungeranno altre 13 risorse di lavoro in somministrazione, per far fronte in maniera più celere possibile ai pensionamenti e alle altre forme di risoluzione dei rapporti di lavoro in essere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *