ATLETICA: giovani cussine in crescita ai Reginali di Società

Segnali incoraggianti nelle gare multiple a Cesena

Si sono svolti a Cesena, domenica 16 giugno, i Campionati Regionali di società di prove multiple, gara che ha visto impegnate le Cadette del Cus Ferrara nel pentathlon (m 80 ad ostacoli, salto in lungo, giavellotto, salto in alto e m 600).
Partecipavano alla gara 31 atlete e la squadra del Cus ha ottenuto una brillante e storica seconda posizione, con un totale di 8286 punti, dietro alle forti Cadette del Cus Parma (8676 punti) e lasciando alle spalle altre squadre blasonate come la Fratellanza di Modena (7876 punti), l’Atletica 85 Faenza (8171 punti) e l’Atletica Ravenna (7055 punti).
Le ragazze impegnate nelle cinque prove hanno affrontato una giornata particolarmente calda e hanno saputo gestirsi fino all’ultima prova dei m 600, corsa alle ore 15,00, tutte migliorando le loro prestazioni nelle singole gare.
Due di loro sono salite sul podio delle prime sei classificate con il totale dei punti ottenuti nelle cinque prove: Cecilia Ferraro ha realizzato 3204 punti classificandosi terza (con 13”79 negli 80 m ostacoli, m 4,37 nel salto in lungo, m 23,81 nel giavellotto, m 1,44 nel salto in alto e l’ottimo tempo di 1’50”27 nei m 600, terzo tempo complessivo); Caterina Mantovani ha totalizzato 3046 punti ed è giunta sesta (con 13”96 negli 80 m ostacoli, m 4,41 nel salto in lungo, m 24,86 nel giavellotto, m 1,44 nel salto in alto e 1’58”46 nei m 600).
Victoria Tumiati si è migliorata di ben 459 punti complessivi rispetto alla fase provinciale, da 1580 punti ai 2039 di Cesena (con 16”05 negli 80 m ostacoli rispetto ai 17”1 dei provinciali, m 4,12 nel salto in lungo, m 17,48 nel giavellotto rispetto ai m 13,31 precedenti, m 1,35 in alto e 2’19”19 nei m 600); anche Emilia Cipriano si è migliorata (di 330 punti), poiché ha totalizzato il punteggio di 1920 rispetto ai 1590 della prima fase (con 16”84, m 3,85 di lungo, m 13,46 di giavellotto, 1,17 nell’alto e un buon 1’56”78 nei m 600).
L’ottima prestazione delle ragazze del Cus dimostra l’intento della società ferrarese di allenare i giovani in un’ottica multidisciplinare, mirando a una preparazione completa che porterà poi con il tempo a una specializzazione nelle discipline più congeniali a ciascuno di loro; inoltre, è il frutto di un lavoro di team, che ha visto impegnati nella preparazione delle ragazze tutti i tecnici del Cus: Enrico Montanari, Paola Roveroni, Maurizio Stagni e Franco Parigi, ciascuno dei quali ha apportato le proprie competenze di specialità.
Ora le giovani atlete si prepareranno per i regionali individuali di prove multiple in programma il 15 settembre a Correggio e per i regionali di specialità del 21-22 settembre a Misano Adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *