Atletica: un campione regionale per il Cus Ferrara

Lorenzo Basco riporta a Ferrara un titolo che mancava da anni


Dopo anni in cui la provincia di Ferrara non esprimeva più un campione regionale assoluto in atletica, domenica a Faenza, in occasione della terza fase dei Campionati di Società Assoluti coincidenti anche con l’assegnazione del titolo regionale , l’Allievo L. Basco ha regalato una piacevole sorpresa al CUS Ferrara con la vittoria nel salto in lungo. L. Basco ha regolato gli avversari con uno stupefacente 6,94 m. La misura è stata ottenuto all’ultimo salto di finale dopo che aveva migliorato il suo personale in qualificazione portandolo a m. 6,50. Il salto è stato veramente perfetto con alta velocità di entrata e stacco giusto in pedana. Con questa misura si colloca al quinto posto nella graduatoria all time della provincia e quest’anno nelle primissime posizioni nella categoria Allievi Nazionali. L’aver cominciato troppo tardi a frequentare il Campo Scuola non gli ha permesso di fare in tempo a guadagnarsi il pass per i Campionati Nazionali di categoria svoltisi la sorsa settimana. Confermare questo risultato sarà l’obiettivo prossimo facendo un pensierino per applicarsi a raggiungere la barriera dei sette metri. Altro brillante risultato viene dalla pedana del salto in alto dove l’Allievo bondenese F.Pavani ha valicato m. 1,97 migliorando il suo personale, dopo la non brillante prova della passata settimana ai Campionati Nazionali Allievi di Rieti dove è arrivato quindicesimo questa volta ha trovato i tempi giusti nella rincorsa e attaccato abbastanza bene il muro dei due metri, arrivando alla medaglia di bronzo. Ai piedi del podio è arrivata invece C. Faccini (Cus Ferrara) con un salto di m. 5,26, l’atleta quest’anno riesce a essere costante su misure buone che le permettono di reggere il confronto a livello regionale. Ulteriore miglioramento per la senior A. Bizzarri che nei m. 100 corre in 12”58, quinto tempo totale, in ripresa dopo un lungo periodo di stop; bene anche la velocista F. Camattari che ha corso i100 m. in 13”07 e i m. 200 in 27”19 anche per lei ripresa alle gare dopo infortunio. Infine record personale per S. Fabbri nei m. 800 corsi in 2’32”99

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *