Attentato in Congo, bandiere a mezz’asta in municipio a Ferrara

Bandiere mezz'asta Comune Ferrara2Attentato in Congo, Bandiere a mezz’asta anche sul Palazzo Municipale di Ferrara in segno di lutto e dolore per la morte dell’ambasciatore Luca Attanasio, di Vittorio Iacovacci, il carabiniere della sua scorta, e di Mustapha Milambo, l’autista che li accompagnava.

L’Amministrazione guidata dal sindaco Alan Fabbri aderisce all’iniziativa di Anci nazionale e, da questa mattina, ha abbassato i vessilli esposti sulla facciata dell’antico palazzo Ducale.

“Anche Ferrara si stringe ai familiari delle vittime – dice il sindaco Fabbri, delegato di Anci nazionale in materia di ‘Politiche istituzionali, riforme e autonomie’ -. Vogliamo far sentire, simbolicamente, questa vicinanza con un gesto che unisce tutte le comunità. Ci associamo quindi all’esempio del Comune di Limbiate, il Comune in cui l’ambasciatore Attanasio era nato, che ha esposto le bandiere a mezz’asta, facendo altrettanto. Ferrara piange la perdita di leali servitori del Paese e costruttori di pace”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *