Attenti ai giocattoli pericolosi

Natale, periodo di regali, ma anche di rischi se gli acquisti non sono certificati. Sono decine i giocattoli importati contraffatti che non rispondevano alle norme di sicurezza, sequestrati negli ultimi mesi dall’ufficio Vigilanza del mercato della Camera di Commercio di Ferrara. Facile infiammabilità, scarsa resistenza alla rottura e allo strappo, tossicità, eccessiva rumorosità o indicazione errata delle fasce di età sono alcune tra le infrazioni contestate dall’Ente di Largo Castello a fabbricanti e importatori. Ma il rischio maggiore è costituito dal soffocamento. Per evitare rischi, la Camera di Commercio di Ferrara – che sta portando avanti la propria funzione di controllo e regolazione grazie alla collaborazione con Prefettura, associazioni di categoria, Polizia di Stato, Polizia locale, Carabinieri e Guardia di Finanzia – ricorda di scegliere giocattoli sui quali sia stato apposto il marchio CE, e di fare massima attenzione a prezzo, confezionamento, marchio e qualità. Massima attenzione poi ai vestiti per bambini con cordoncini e lacci, in particolare quelli presenti nella zona del collo. Questi prodotti devono rispettare rigide disposizioni normative comunitarie, per evitare che i più piccoli restino impigliati, ad esempio nelle biciclette o nelle porte. I consumatori e le imprese che riscontrassero anomalie, possono contattare il numero verde dedicato 800.913731 o l’e-mail [email protected], ricordando – come evidenziato dal presidente Carlo Alberto Roncarati – che il rispetto delle norme e la garanzia della qualità e sicurezza dei prodotti sono le caratteristiche di un mercato trasparente e sano.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=97f6f730-d31b-4084-91df-1d60a3d2e891&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *