“AUSERICORDI”: i volontari AUSER supportano le persone affette da patologia della memoria e i loro caregiver

AUSER è un’associazione di volontariato e di promozione sociale, impegnata nel favorire l’invecchiamento attivo degli anziani e la valorizzazione del loro ruolo; è presente da 30 anni a Ferrara e in 18 dei 21 Comuni della provincia. “AUSERICORDI” attraverso i propri volontari è impegnata a creare una rete per supportare le persone affette da patologia della memoria e coadiuvare i loro familiari nella funzione di cura e assistenza.

Il disturbo della memoria è un processo degenerativo che provoca un deterioramento delle funzioni mentali di cui fanno parte: memoria, pensiero, giudizio, capacità di apprendimento, attenzione, linguaggio e tutte quelle facoltà necessarie all’interazione con il proprio ambiente. Questa condizione provoca una riduzione della qualità della vita delle persone che ne sono colpite e dei loro cari condizionando spesso le relazioni interpersonali di entrambi.

Questa patologia, rende incerti i gesti, ruba le parole e disorienta. Il mondo di chi ne è affetto può diventare piccolo come un bozzolo, in cui le fragilità e le incertezze per il futuro diventano la realtà con cui fare i conti ogni giorno. Allo stesso tempo, i caregiver (letteralmente familiare assistente) si trovano a fronteggiare grandi difficoltà, sentendosi talvolta spiazzati e, quando anche le speranze vengono cancellate ci si sente impotenti fino a diventare furiosi logorando più velocemente il rapporto con il familiare ammalato.

Solo l’amore, donato e ricevuto, non sparisce ma si trasforma in una coperta che scalderà il cuore e che saprà guidare, con affetto, coloro che si trovano in questa condizione. Con lo scopo di supportare i nuclei familiari interessati e sensibilizzare la collettività su questa patologia e sulle problematiche ad essa collegate il Gruppo AUSERICORDI organizza iniziative e momenti formativi e informativi:

– dedicati ai caregiver per conoscere meglio la malattia e migliorare la gestione della quotidianità;

– dedicati ai pazienti affetti da demenza di stimolazione cognitiva, manuale e motoria.

Per favorire la partecipazione alle iniziative dei propri soci/e affette da demenza, AUSERICORDI è in grado di predisporre un servizio di accompagnamento.

Ci potete trovare il lunedì mattina dalle 9,30 alle 12,00 a Cento presso Centoinsieme via Gallerani Falzoni 18 per appuntamento telefonando al 320-6822135

Il giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 18,00 è aperto un punto di ascolto a Ferrara in Via Antolini, n. 15/A a cui è possibile accedere previo appuntamento un giovedì per l’altro, chiamando il numero 0532-761033

Vi è la disponibilità dei volontari AUSER a recarsi previo appuntamento anche in sedi diverse da quelle sopra elencate.

(Ph. gavazzeni.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *