‘Autostoriche a Cento’ il 13 luglio alle ore 18 nel centro storico della città del Guercino

Bis per la manifestazione “Autostoriche a Cento” promossa da Ascom Confcommercio in collaborazione con il club del motorismo storico Officina Ferrarese: l’evento si terrà nel centro storico di Cento il 13 luglio a partire dalle ore 18,00 con esposizione di circa un centinaio di vetture nelle centralissime vie Matteotti e Guercino.

A seguire, alle 21,30,  si terrà la presentazione dei “curricula” dei prestigiosi modelli storici in parata e poi schierati nel piazzale della Rocca. Una kermesse che è stata realizzata con il supporto dell’Amministrazione Comunale, Anffas (Coccinella Gialla), Sala da Tè solidale, Fondazione Teatro “Borgatti”, Scuderia Ferrari Club di Cento, Pro Loco e Uno Energy, ed ha come main sponsor Banca Centro Emilia.

“Si tratta di un’iniziativa – commenta Marco Amelio, presidente della delegazione Ascom Confcommercio a Cento – alla quale teniamo particolarmente nell’ottica di un centro storico vivo e vitale, con eventi in grado di attrarre ed incuriosire aumentando le presenze in quello che è da sempre un centro commerciale naturale . In questa edizione abbiamo rafforzato l’ampio coinvolgimento di enti, associazioni e sodalizi che voglio ringraziare per la disponibilità. In particolare voglio segnalare l’Officina Ferrarese ed il main sponsor Banca Centro Emilia che hanno collaborato con preziosa efficacia a questo evento che valorizza le attività di vicinato che sono il “cuore” commerciale e sociale della nostra città”

“E’ davvero un piacere – aggiunge Vanina Picariello, vice sindaco con delega al Commercio – ospitare per questo secondo anno Autostoriche in Centro. Ho avuto modo di apprezzare la serietà, l’entusiasmo del prestigioso club dell’Officina Ferrarese per la preparazione tecnica e per la cultura motoristica che esprimono con la loro meritoria attività che va ben al di là dell’aspetto estetico degli splendidi esemplari in esposizione. Voglio sottolineare il loro sapiente impegno nel valorizzare la tradizione meccanica. Una cultura artigianale e del saper fare che ha delle sue radici profonde anche Cento che ha dato i natali a Ferruccio Lamborghini”.

“Si rinnova la sfilata di oltre un centinaio di auto storiche nel bellissimo contesto della città di Cento – così Riccardo Zavatti, presidente del Club Officina Ferrarese – Saranno presenti le vetture che hanno fatto la storia della motorizzazione italiana dalle indimenticabili Fiat Topolino per passare poi alle Fiat 500, 600 ed 850. Sembrano numeri di fantasia ma erano i nomi con cui , negli anni ’60, La Fiat ha motorizzato gli italiani. Ma non solo macchine popolari: Alfa Romeo e Lancia hanno sempre rappresentato la capacità di produrre vetture di gran stile e classe vincenti nel mondo delle competizioni automobilistiche . Sarà esposta la produzione Alfa e Lancia dagli anni ’60 fino agli anni ’90 . Non mancheranno le supercar Ferrari, Maserati e Lamborghini. Un importante spazio sarà riservato alle spider inglesi degli anni 50 come MG e Triumph”.

““Abbiamo sostenuto con convinzione l’iniziativa proposta da Ascom Confcommercio con cui condividiamo l’intento di sostenere il commercio di vicinato – commenta Giovanni Govoni, direttore generale di Banca Centro Emilia – inoltre, anche tenendo conto degli obblighi previsti per l’accettazione dei pagamenti elettronici, abbiamo ideato condizioni agevolate destinate agli esercenti”

L’appuntamento è dunque per il 13 luglio per un “tuffo” nella storia, caratterizzata da auto da sogno quanto…desiderate che conquisteranno la città del Guercino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.