AVIS comunale Ferrara celebra i cinquant’anni – VIDEO

Avis comunale di Ferrara in festa per le celebrazioni del 50esimo anniversario della fondazione.

Oggi la giornata per ringraziare e premiare i soci-donatori.

Ieri sera, al Circolo dei Negozianti, il Galà dell’Avis che ne ha ripercorso le tappe storiche. Stamattina, invece, nella sala Arengo del Municipio, invece, i gemellaggi con le Avis sparse per l’Italia.

 

 

Mezzo secolo di storia e di amicizie per l’Avis comunale di Ferrara che, nell’occasione dei festeggiamenti per i 50 anni, ha voluto rafforzare i rapporti con altre Avis sparse per l’Italia.

Alla presenza del vice sindaco di Ferrara, Massimo Maisto, in sala Arengo c’erano i rappresentanti delle Avis di Modena fino alle tante realtà come in provincia di Pordenone, Bergamo, L’Aquila, Cuneo e non solo. Uno spaccato d’Italia, insomma, accomunato dalla solidarietà, perché l’Avis non vuole avere confini. Forte anche il senso d’appartenenza di chi fa parte di questa grande famiglia.

concerto avisE intanto venerdì sera al Circolo dei Negozianti di Corso Giovecca si è tenuto il Galà dell’Avis. Una serata per ripercorrere le tappe della fondazione dell’associazione comunale nata il 27 agosto 1967 da un gruppo di volontari, già attivi dal 1935 nell’Avis provinciale. Una storia che racconta anche di una città, Ferrara, all’avanguardia sulla ricerca e sulla sperimentazione dell’utilizzo del sangue.

Una serata che ha voluto ripercorrere la storia dell’Avis comunale, fotografando anche il presente ed il futuro di un’associazione che oggi conta 4.500 soci e 8116 donazioni annuali. Al Galà sono stati ricordati e premiati i presidenti che, nell’Avis Comunale, si sono succeduti in questi 50 anni, anche rinnovando i loro mandati.

Una festa connotata nella prima parte della serata dall’intensa e toccante esibizione dei Piccoli Cantori del Coro San Francesco, diretti da Padre Orazio e presentati da Maurizio Olivari; la seconda parte del Galà è stata allietata dal suono caldo e dolce dei mandolini dei musicisti dell’Orchestra a plettro G. Neri, diretta dal Maestro Giorgio Fabbri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.