Azienda Usl, lavori Casa della Salute di Bondeno ad estate inoltrata

ospedale di bondeno

I lavori per la realizzazione della nuova casa della salute di Bondeno inizieranno a estate inoltrata.

L’annuncio è stato dato dal direttore generale dell’Azienda Usl di Ferrara, Paola Bardasi, durante un incontro con il sindaco, Fabio Bergamini e gli assessori Marco Vincenzi e Cristina Coletti. Il completamento della struttura è quindi attesa tra la fine 2017 e l’inizio 2018 visto che sono previsti 19 mesi di cantiere

“La condivisione delle scelte è e sarà importante visto che la nuova Casa della Salute dovrà essere riempita di contenuti, guardando alle esigenze dei pazienti e del territorio, sottolinea il primo cittadino di Bondeno. Abbiamo riscontrato attenzione e disponibilità da parte dell’Azienda sanitaria , dice il sindaco, a collaborare con l’amministrazione e con il territorio. Via Cassoli ha già avviato intanto un percorso con i medici di famiglia.

Ma l’intervento non andrà di pari passo a quello per il ripristino della parte storica di Villa Borselli e “la speranza, sottolinea Bergamini, è che i tempi della Soprintendenza possano essere celeri per sbloccare anche questo cantiere, fondamentale per il nostro Comune”. L’amministrazione matildea, dal 20 maggio 2012, dalla data del sisma, si è fatta carico interamente del trasporto malati, stanziando, spiega il sindaco, in media, di 200mila euro all’anno. E il veloce ripristino delle strutture sanitarie diventa fondamentale per tornare a garantire alla popolazione servizi adeguati e agevoli”. Per il consolidamento di villa Dazio e la costruzione della clinica antisismica saranno spesi 11,5 milioni di euro. La nuova casa della salute, per la giunta comunale, dovrà essere un punto di riferimento anche per Mirabello, Sant’Agostino e Vigarano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.