‘Azzerati’ Carife, Codacons: come fare la domanda di arbitrato – INTERVISTA

Una assemblea pubblica per illustrare le modalità della procedura di arbitrato, ma anche per accogliere gli incarichi per tutelare gli obbligazionisti di Banca CARIFE S.p.A. e delle altre tre banche (Banca Etruria, Cari Chieti e Banca Marche).

Ad organizzarla è stato il Codacons, ieri sera presso l’ Hotel Carlton a Ferrara.

Spiegare quali sono i documenti necessari per presentare domanda di arbitrato, o eventualmente come integrare domande già inoltrate ma incomplete. Questo l’obiettivo del Codacons che ieri sera ha incontrato, nel corso di un’Assemblea pubblica, gli obbligazionisti di Carife. In sostanza domanda di arbitrato la possono presentare coloro i quali pensano di aver subito un illecito da parte della banca.

Un pensiero su “‘Azzerati’ Carife, Codacons: come fare la domanda di arbitrato – INTERVISTA

  • 27/10/2017 in 20:05
    Permalink

    SONO INTERESSATO A CONOSCERE I DOCUMENTI NECESSARI PER LA DOMANDA DI ARBITRATO E/O INTEGRARE DOMANDE GIA’ FATTE MA INCOMPLETE. GRAZIE

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *