Bagnacavallo (Ra): anziano spara ai carabinieri e si barrica. Poi si arrende

Si è arreso l’uomo di 86 anni che nella serata di venerdì si era barricato con un fucile nella sua villetta a Bagnacavallo, nel ravennate, dopo avere sparato alcuni colpi contro i carabinieri che si erano recati all’abitazione per rintracciare la sua badante e che sono rimasti illesi.

L’epilogo è giunto grazie all’intervento di un negoziatore del comando provinciale dell’Arma, che ha suggerito come comportarsi ad un parente che poi ‘traduceva’ in dialetto romagnolo all’anziano, in questo modo rassicurandolo. L’86enne a quel punto si è convinto a uscire e ad arrendersi ai militari.

Sono ancora al vaglio le ragioni del suo gesto

(ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *