Bambino lasciato solo in casa

bambino-piange
Immagine d’archivio

Se ne stava tranquillamente al bar, mentre il figlioletto di due anni, rimasto solo in casa, piangeva disperatamente.

E’ successo ieri mattina, in via Verga. Qualcuno ha sentito il pianto del bambino ed ha dato l’allarme. Nel giro di pochi minuti sono intervenuti una Volante ed il 118. Constatata la gravità della situazione, sul posto sono arrivati anche i Vigili del Fuoco che riuscivano ad entrare nell’appartamento, posto al primo piano dello stabile ed a tranquillizzare il bimbo.

I successivi accertamenti, hanno poi permesso di rintracciare il padre, un cittadino camerunense di 40 anni, che non ha sostanzialmente saputo spiegare perchè si era allontanato da casa e per questo è stato indagato in stato di libertà, per il reato di abbandono di minore.

Nel frattempo, rientrava anche la moglie, che era all’oscuro di tutto e che, con gli altri due figli piccoli, era uscita tranquillamente, avendo affidato l’altro piccolo al padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *