Banche: Caricento, approvata fusione per incorporazione in Credem

Lucio Igino Zanon di Valgiurata – Presidente Credem

L’Assemblea straordinaria degli Azionisti di Credem, presieduta da Lucio Igino Zanon di Valgiurata, ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Cassa di Risparmio di Cento in Credito Emiliano e la correlata modifica dell’art. 5 dello Statuto Sociale (numero di azioni e relativo valore nominale) funzionale al concambio di fusione che, sulla base del contenuto del predetto progetto di fusione, è stato deliberato a 0,64 azioni di Credito Emiliano per ogni azione della Cassa di Risparmio di Cento.

Si ricorda che, previa autorizzazione pervenuta dalla Banca Centrale Europea ai sensi dell’art. 57 del Testo Unico Bancario, il progetto di fusione era stato approvato in data 7 maggio 2021dai Consigli di Amministrazione di Credito Emiliano e di Cassa di Risparmio di Cento.L’operazione consentirà ad entrambe le realtà di beneficiare di importanti sinergie, grazie al forte radicamento territoriale della Cassa di Risparmio di Cento ed all’ampia e competitiva gamma di servizi specialistici offerti dal Gruppo Credem

Il gruppo bancario ferrarese è una primaria realtà bancaria, controllata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, con una storia di oltre 160 anni a supporto del territorio: a fine 2020, serviva oltre 71 mila Clienti attraverso 408 persone,una rete di 42 filiali e 5 Centri Private e Wealth Management, prevalentemente distribuititra le provincie di Ferrara, Modena, Bologna e Ravenna, con una Raccolta Complessiva da Clientela per 4,1 miliardi di euro ed Impieghi alla Clientela per 3 miliardi di euro.Il Gruppo Credem, tra i principali istituti bancari italiani e tra i più solidi d’Europa, è presente sul territorio in 19 regioni con 598 tra filiali, centri imprese, centri small business e negozi finanziari, 6.288 dipendenti, 839 consulenti finanziari e 490 tra agenti e collaboratori di Avvera.

Il Gruppo opera con 14 società specializzate in diversi settori di attività quali wealth management, leasing, factoring, finanziamenti ai privati, assicurazioni

(a cura Ufficio Stampa di Credem)

 

DG Damiano_Caricento
Ivan Damiano – Direttore Generale di Caricento

Si è svolta l’Assemblea straordinaria degli Azionisti della Cassa di Risparmio di Cento che ha approvato il progetto di fusione per incorporazione della Cassa in Credito Emiliano. Nell’ambito del progetto di fusione, l’Assemblea ha altresì approvato il concambio di 0,64 azioni di Credito Emiliano per ogni azione della Caricento.

Per la Cassa hanno presenziato il Presidente della Cassa di Risparmio di Cento Giuseppe Pallotta, il Direttore Generale Ivan Damiano e i rappresentanti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.

Il progetto di fusione, già approvato il 7 maggio scorso dai rispettivi Consigli di Amministrazione delle due realtà, consentirà ad entrambe di beneficiare di importanti sinergie grazie al forte radicamento territoriale della Cassa di Risparmio di Cento ed all’ampia e competitiva gamma di servizi specialistici offerti dal Gruppi Credem.

Nei prossimi giorni tutti i clienti della Cassa di Risparmio di Cento riceveranno una lettera di benvenuto nel Gruppo Credem contenente, oltre alle nuove coordinate IBAN attive dal 26 luglio 2021, informazioni chiare e sintetiche relative al trasferimento dei prodotti e servizi posseduti. Verrà inoltre messo a disposizione della clientela un numero verde per contattare il Servizio Clienti Credem, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21.00, utile a tutti coloro dovessero necessitare di assistenza nella transizione.

Il Gruppo Credem, tra i principali istituti bancari italiani e tra i più solidi d’Europa, è presente sul territorio in 19 regioni con 598 tra filiali, centri imprese, centri small business e negozi finanziari, 6.288 dipendenti, 839 consulenti finanziari e 490 tra agenti e collaboratori di Avvera. Il Gruppo opera con 14 società specializzate in diversi settori di attività quali wealth management, leasing, factoring, finanziamenti ai privati, assicurazioni.

Il Gruppo Cassa di Risparmio di Cento, controllato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, vanta una storia di oltre 160 anni a supporto del territorio: a fine 2020, serviva oltre 71 mila Clienti attraverso 408 persone, una rete di 42 filiali e 5 Centri Private e Wealth Management, prevalentemente distribuiti tra le provincie di Ferrara, Modena, Bologna e Ravenna, con una Raccolta Complessiva da Clientela per 4,1 miliardi di euro ed Impieghi alla Clientela per 3 miliardi di euro

(a cura Ufficio Stampa Cassa di Risparmio di Cento)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *