BASEBALL: si resta al Motovelodromo

Rinnovata la convenzione con il Comune

baseball
Anche quest’anno al Motovelodromo di Ferrara andrà in scena il baseball. L’accordo va a rinnovare la convenzione avviata la scorsa stagione, e darà diritto al Ferrara Baseball di organizzare nello
storico impianto le gare interne di campionato (lega LAB) di tutte le sue categorie, oltre agli allenamenti e ad eventuali raggruppamenti di playoff. Lo stadio di via Porta Catena si conferma punto di ritrovo cittadino per gli appassionati di sport a stelle e strisce. Inaugurato nel 1952 ed inizialmente progettato per gare ciclistiche (è infatti
intitolato al grande Fausto Coppi), il Motovelodromo è stato negli anni ‘80 stadio della squadra di football delle Aquile; prima ancora fu negli anni ’70 la culla del baseball estense, ovvero dei tanti
pionieri della mitica “Masini Autoricambi” guidata dal professor Renzo Polelli. Soddisfazione da parte del CSI e della Società: il Motovelodromo resta destinazione gradita per i ragazzi del baseball, che all’impianto hanno legato tanta parte della loro storia antica e recente; ritorno a casa, dunque, per la squadra che aveva iniziato la preparazione primaverile nell’accogliente impianto sportivo di via Rambaldi. Secondo i vertici della squadra, il Comune ha dimostrato nei fatti il proprio appoggio concreto al progetto Ferrara Baseball, basato soprattutto sull’investimento nel settore giovanile. Poi, se nel tempo l’ambiente dovesse raccogliere intorno a sé sufficiente partecipazione, sarà più facile un domani inseguire sogni e desideri, magari legati alla realizzazione di un impianto dedicato di nuova
costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *