BASKET: a Salerno una Bonfiglioli decimata

MiniRiscaldamento

Out Coraducci e Mini, Aleotti non al top

A giocare in emergenza la Pff Group si è abituata ma la beffa è sempre dietro l’angolo e, quando sembrava intravvedersi la fine del tunnel, è arrivata la tegola del quasi certo forfait di Coraducci per la difficile trasferta salernitana (palla a due nell’insolito orario delle 15). Con lei e Mini probabilmente a referto giusto per non lasciare sole le compagne e Aleotti ancora alle prese con il tutore alla spalla, ci sono quindi tutti gli ingredienti per un altro sabato di passione biancorossa. Coach Piatti la prende con filosofia e pensa piuttosto a costruire la migliore strategia per limitare la potenza delle padrone di casa e cercare di rimanere aggrappate più possibile al match, tra l’altro il primo al Sud della giovane storia della Bonfiglioli Ferrara. Attesissima ex di giornata l’ala Liliana Miccio, che davanti ai familiari e ai suoi ex-tifosi cercherà sicuramente di ben figurare. Per quanto riguarda la Carpedil Salerno della carismatica Presidente Angela Somma, si può dire che la formazione di Coach Bianco ha giocatrici di sicuro affidamento su cui contare, anche se magari non ha a disposizione una rosa particolarmente ampia. Il reparto esterno si fonda sull’americana di nascita D’Alie e su Potolicchio che, insieme a Trotta, sono il nucleo attorno al quale ruotano le giocatrici più interne ma ugualmente importanti del calibro di Bertan e Ribezzo. Dalla panchina salgono Ardito e la neo-convocata in nazionale Under 18 Dentamaro. Una squadra che sa farsi rispettare, soprattutto tra le mura amiche, e che nelle partite sinora giocate ha dato spesso filo da torcere anche a compagini sulla carta più strutturate. Per la Pff Group inutile dire che la vittoria sarebbe ovviamente oro colato ma è altrettanto evidente che le condizioni di emergenza con cui scenderà in campo sono un pesante fardello da esorcizzare. Più importante dei due punti a disposizione è invece ritrovare l’atteggiamento giusto in campo, in attesa che con il rientro di Mini, le frecce all’arco di Coach Piatti aumentino decisamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *