BASKET ACADEMY: arriva la trentesima vittoria dell’Under 18

Sotto di 23, gran rimonta e successo finale, 66-62, su Forlì


U18 BK ACADEMY MIRABELLO – LIBERTAS BK ROSA FORLI 66-62
(10-14, 23-34, 37-48)

Bk Academy: Ferraro 6, Ruggeri ne, Natali 12, Nativi 9, Orazzo ne, Bettini ne, Farina, Gilli 13, Rossetti, Prisco 11, Gianesini 3, Tridello 12 – All. Annunziata

Libertas Bk Rosa: Vespignani, Furlani 6, Ronchi 3, Castelli ne, Venturi 7, Grguric ne, Tunguz ne, Catalino 24, D’Agnano 4, Duna N. 14, Duca E. 4, Zavatta ne – All. Castelli

Giro di boa per la seconda fase elite regionale Under 18, in campo nella 4° di ritorno tra le uniche due squadre imbattute per una sfida ad alta classifica.

Dopo un primo quarto equilibrato le romagnole sfruttano il maggior numero di centimetri e stazza a disposizione, con tanti secondi possessi importanti, calvalcando la verve al tiro del proprio capitano Jasmine Catalino (24pt con 4 triple) per chiudere in doppia cifra di vantaggio all’intervallo lungo.

Bk Academy fatica a trovare continuità offensiva e ritmo, complici le basse percentuali al tiro, mentre Natali e Prisco hanno da subito problemi di falli e devono gestirsi con diversi minuti in panchina. Nel terzo periodo le cose non cambiano, e la partita sembra procedere sui binari del primo tempo (14-14 il parziale) con le forlivesi di Andrea Castelli sempre avanti di 11pt.

Noemi Duca arriva a 14pt e Forlì sale sino al +23 di massimo vantaggio a 8 minuti dall’ultima sirena con Francesca Venturi a dirigere le operazioni in cabina di regia. Bk Academy prova ad aumentare al massimo la pressione difensiva con Natali-Nativi-Prisco a sporcare linee di passaggio e forzare a ripetizione l’errore una Forlì sorpresa dalla reazione locale.

Le ragazze di coach Annunziata sfoderano un ultimo periodo da 29pt, recuperando palloni e lanciando il contropiede per una costante rimonta con il passare dei minuti. Le granate adesso ci credono con capitan Gilli (13+10) ad anticipare con astuzia i lunghi ospiti. Benedetta Tridello si accende (12+8) e aiuta a far correre la manovra o a segnare dalla media distanza. Nel finale decisivo l’apporto di Alice Prisco (11pt + 5rec) che prima firma la tripla che tiene viva la speranza (61-62), Giulia Natali segna il sorpasso in arresto e tiro (63-62). Dalla lunetta 0/2 di Venturi, quindi è ancora tripla di Prisco (Mvp dell’incontro) dall’angolo sinistro che da il là al successo Academy per il +4 e regala il successo numero 18 nella categoria (ed un dolcissimo 30 su 30 considerando anche le gare U16).

Il PalaVigarano esplode, con la prima squadra a tifare le giovani che sono premiate con i due punti per averci creduto sino alla fine, anche quando il match sembrava ormai aver preso la strada di Forlì. Menzione di giornata per la partita di sacrificio di Ferraro (6pt + 6rec) uscita per crampi e Silvia Nativi che gestisce con sapienza i palloni a disposizione e si prepara nel migliore dei modi al prossimo raduno azzurro U15.

La partita onora le attese della vigilia, non impeccabili le percentuali da ambo le parti, ma grande agonismo con i due team a lottare su ogni pallone, con entrambe le formazioni a giustificare con merito le proprie rispettive posizioni, in una bella vetrina di basket giovanile, per di più davanti alla Serie A Meccanica Nova al gran completo a supportare e tifare le giovanissime a bordocampo.

Note: Arriva così il successo numero 30 in altrettante gare, con i team U18 e U16 unici imbattuti in Emilia Romagna.
PhotoGallery: A questo link

Classifica: ACD 12, Fo 8, Bsl 6, Bor 6, Fae 2, Re 0

Prossimo turno: Mercoledi 22 Marzo 2017 ore 18.30 @ Valtarese Borgotaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *