BASKET E VOLLEY: tempo di play-off

Torna in campo domenica la Mobyt che, alle 18.00, riceverà al Palasegest Senigallia. Si tratta della gara di andata delle semifinali play-off per la promozione in B/1. Entrambe le squadre sono reduci dai 2 a 0, rispettivamente su Montegranaro e Marostica. I favori del pronostico sono per il quintetto di Furlani. Sul fronte opposto i Marchigiani, partiti con l’obiettivo, poi tranquillamente centrato, di conquistare la salvezza, hanno dalla lora il vantaggio psicologico di chi nulla ha da perdere, al contrario della squadra ferrarese costruita per primeggiare. Il ritorno giovedì a Senigallia, eventuale bella domenica 27 al Palasegest.

Week-end di riposo invece per la Vassalli, dopo il 2 a 0 su Muggia, che ha garantito alle ragazze di Ravagni l’accesso alla finale per la promozione in A/1. L’ultimo scoglio da superare, prima di poter veder coronoto il sogno di un intero paese, sarà Bologna. Primo match sabato 26 al Palavigarano che potrebbe essere per l’ultima volta il teatro delle imprese della Vassalli che l’anno prossimo potrebbe trasferirisi a Ferrara. Dicorsi che eventualmente si faranno in estate, intanto c’è da sbrigare la pratica Bologna.

Sabato sera tornerà invece in campo la Quattro Torri Volley. Il sestetto di Zambelli renderà visita a Quartuccio. Dopo il 3 a 1 di mercoledì per i granata, trasferta per la bella in Sardegna con in palio il passaggio al turno successivo dei play-off che portano alla B/1. In caso di successo la Carife proseguirà l’avventura trovando sul suo cammino Genzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *