BASKET: IL SOLITO MENNITI LANCIA LA VIS VERSO LA VITTORIA, 53 A 52 A CASTELMAGGIORE

Vis 2013-2014Progresso Happy Basket – Icos Vis Ferrara Basket 2012 52-53
Happy Basket: Pellegrino 5, Nannetti 1, Baraldi 11, Monteventi n.e, Bonora, Boraggini 3, Tolomelli 10, Mancini, Giunchedi 13, Tugnoli 9 All.re Ansaloni
Vis: Bertazza, Benetti, Bolognesi 5, Caselli 8, Busacca 5, Gardenale 9, Mennitti 19, Merlo 3, Campi 4 All.re Cesaretti
Cambia la partita ma non cambia il film: è ancora Daniele Mennitti l’eroe della trasferta di Castel Maggiore per la Vis Ferrara Basket 2012, che con una tripla ad un paio di secondi dal termine permette ai compagni di portarsi sul +1 che poi riusciranno a difendere fino alla fine. Unica cosa buona da salvare, per quanto riguarda la gara, perché per il resto è stato un match mediocre, giocato molto al di sotto delle potenzialità dei ferraresi. Vis che parte già male nell’approccio alla partita, stanchi, svogliati e senza idee: ed è così che quella che sulla carta dovrebbe essere una passeggiata non si dimostra per nulla tale. Dal canto suo l’Happy Basket, squadra giovanissima dall’età media di 20 anni, trova energia da ogni singola giocata, e anche contro avversari di caratura superiore riesce a reggere l’urto arrivando a fine primo tempo a contatto 22-24. Nel terzo parziale i padroni di casa allungano, la Vis comincia ad imbarcare acqua e chiude sulla sirena in svantaggio 40-37. Ultimi 10 minuti da incubo per i ferraresi, che sembrano l’ombra di loro stessi e concedono all’Happy Basket un primo vantaggio anche di +10 con metà quarto ancora da giocare. Da lì la prima lenta rimonta da parte Vis, capace di arrivare a -4 a 1’ dalla fine (52-48), prima che un fallo tecnico per protesta sanzionato all’Happy Basket non arrivi in aiuto ai ferraresi. Mennitti in lunetta per il 2/2, sull’azione successiva è ancora il napoletano in maglia Vis a prendersi la responsabilità con la palla che pesa quintali: tripla che vale il +1 e Vis che ritorna in vantaggio ad una manciata di secondi dal termine (52-53). Time-out Progresso per l’ultimo disperato tentativo, che a malapena scheggia il ferro e Vis che riesce a strappare soffrendo più del dovuto anche questa vittoria. Fondamentale ora voltare pagina subito, in vista del match di questo venerdì 13 dicembre contro Bianconeriba ultima in classifica, al PalaCus ore 21.15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *