BASKET: la settimana SBF

L’Under 20 vola ai quarti

Under 20 regionale – Playoff
Ottavi di finale – ritorno
Vassalli 2G SBF – Pall. Castel S.Pietro 56-45
(15-14, 9-5, 17-13, 15-13)

Zappaterra, Storti 11, Cattani 5, Gavagna 10, Malinpensa, Seravalli 13, Bergamini 10, Bianchini 5, Vicini 2, Poluzzi.
Allenatori: Colantoni, Schincaglia.

Importantissima vittoria per gli under 20 della Scuola Basket Ferrara targati Vassalli-2G che ribaltano la differenza canestri della partita di andata contro la Pall. Castel S. Pietro staccando il biglietto per i quarti di finale dei play-off. Partita caratterizzata da ritmi molto alti e grande intensità soprattutto in difesa, i bianconeri mettono in campo tutta l’energia che hanno con l’unico obiettivo di rifarsi dallo scivolone della gara di andata in cui la Scuola Basket ha regalato la vittoria alla compagine bolognese dopo un tempo supplementare. La partita si gioca in sostanziale equilibrio in ogni periodo e sarà la concretezza difensiva dei giovani ferraresi a fare la differenza con solo 45 punti concessi agli avversari. Al suono della sirena è festa per i bianconeri che, con il punteggio di 56 – 45, accedono al prossimo turno.
Under 16 elite – playoff
Quarti di Finale – andata
Vassalli-2G SBF – New Flying Balls Ozzano 67 – 61
(15 – 18; 11 – 16; 15 – 14; 26 – 13)
Trinca 3, Di Giusto 20, Ghirardi, Rimondi 13, Biolcati 21, Tolentino, Conti 2, Manfrini, Volinia, Glinos 2, Catozzi 6, Antonellini. Allenatore: Mancin, 1° assistente: Barilani, 2° Assistente: Bereziartua.
Gara uno dei quarti di finale playoff di categoria va alla Vassalli 2G della Scuola Basket Ferrara al termine di una partita equilibrata dopo aver inseguito per tutto il primo tempo a causa delle seconde opportunità di tiro concesse agli ospiti che cinicamente riuscivano a trarre profitto dalle distrazioni a rimbalzo e dalle palle perse dei padroni di casa. Nel secondo tempo la musica cambia e la SBF inizia a catturare più rimbalzi in sia in difesa che in attacco, da cui parte la lenta rimonta. Tutto si decide nella quarta e ultima frazione dove i bianconeri mettono più spesso i bastoni tra le ruote dell’attacco ospite trovando anche ottimi tiri grazie al contropiede. Il sorpasso avviene a metà quarto ma Ozzano non molla e la gara si trascina nei minuti finali, dove gli estensi sono più in palla e trovano il +6 finale. 67 – 61.
Under 16 elite – Playoff
Quarti di finale – ritorno
New Flying Balls Ozzano – Vassalli-2G SBF 56 – 58
(19 – 11; 12 – 17; 11 – 7; 14 – 23)
Trinca 6, Di Giusto 18, Ghirardi 4, Rimondi, Biolcati 24, Vincenzi, Ferraro, Manfrini, Volinia, Glinos 4, Catozzi 2, Antonellini. Allenatore: Mancin, 1° assistente: Barilani, 2° Assistente: Bereziartua
Anche gara 2 va alla Scuola Basket Ferrara venuta ad Ozzano forte del +6 conquistato nella gara di andata. La gara parte forte con i padroni di casa di Ozzano decisi a fare il possibile per ottenere la qualificazione alle semifinali con un break nel primo periodo frutto della maggior determinazione e aggressività messa in campo. Nel secondo periodo però si fa vedere l’SBF che aggiusta la mira e grazie anche alla difesa riesce a ridurre il gap, ritrovandosi a metà gara sotto di tre lunghezze. Nel terzo periodo entrambe le squadre trovano poco la via del canestro e, complici alcune giocate individuali, Ozzano riallarga seppur di poco il divario. All’ultima mini pausa il tabellone segna 42 – 35. Nell’ultima frazione esce tutta la determinazione e carattere della SBF che chiude la via del canestro mentre in attacco si affida alla sua circolazione di palla che le permette di sviluppare il parziale decisivo per mettere la testa avanti nella gara. Le speranze per Ozzano si esauriscono a quaranta secondi dalla fine e la Scuola Basket Ferrara può festeggiare l’accesso alle semifinali di categoria.
VI Trofeo G.Vassalli
Domenica 14 maggio è andata in scena, presso la palestra della scuola media Cosmè Tura, la sesta edizione di questo ormai classico appuntamento in casa SBF. In un quadrangolare della categoria Aquilotti si sono sfidati, oltre ai bianconeri, la Despar 4 Torri, i PinoDragons Firenze ed il Centro Basket Alto Sebino. La SBF ha vinto in finale proprio contro questi ultimi ed è stata premiata da Chiara Vassalli, figlia del compianto Gianni al quale il trofeo è dedicato. La società del presidente Schincaglia desidera infine ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per fare in modo che questa giornata di svolgesse nel migliore dei modi: dalle squadre partecipanti ai tanti genitori presenti sugli spalti, fino ad arrivare agli sponsor ed ai tesserati bianconeri presenti che hanno dato un fondamentale contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *