BASKET: la Vassalli soffre, poi centra l’obiettivo

vassalli

Arriva il successo con Catania, nella prinma interna della poule promozione

Soffre per i primi tre quarti di gara poi, con un’ultima frazione travolgente, la Vassalli 2G supera l’Olympia Catania con un perentorio 86 a 68. Gara con un andamento equilibrato che vedeva le vassalline arrivare all’intervallo lungo con il piccolo vantaggio di 38 a 35. Nel terzo quarto Catania prendeva in mano le redini del gioco e la Vassalli 2G riusciva solo a limitare i danni con le chirurgiche triple di Zanoli e Cigliani. Frazione che si chiudeva con a squadra ospite in vantaggio per 57 a 61. Nell’ultimo quarto la Vassalli 2G diventava un rullo compressore. A suon di canestri e triple, realizzati da Zanoli, Bonasia, Costi, Cigliani e Delibasic, la Vassalli 2G rifilava al Catania, in quest’ultima frazione, un perentorio parziale di 29 a 7 che affossava definitivamente la squadra etnea. Il Catania è apparso squadra solida e con alcune individualità di gran spicco, su tutte la Brezinova autrice di 20 punti. Quando però la Vassalli 2G ha spinto sull’acceleratore, dando un ritmo impressionante alla partita, lo strapotere delle biancorosse di casa è apparso incontrastabile.
VASSALLI 2G VIGARANO- Valerio 5, Rosier 8, Niola, Zanoli 14, Delibasic 10, Calabrese, Bonasia 14, Cigliani 15, Venzo 2, Costi 18. All. Ravagni
OLYMPIA CATANIA- Guerri, Buzzanca 18,Ferlito, Servillo 3, Pavia 14, Seino 2, Anechoum, La Manna 5, Melissari 6, Brezinova 20. All. Porchi
Parziali ( 18-14; 38-35; 57-61)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *