BASKET: le giovanili Despar4t

giov4t1

Una vittoria e due sconfitte per le squadre granata

Week end in chiaro scuro per le giovanili granata che giocando in trasferta raccolgono una sola vittoria e due sconfitte. Di seguito il resoconto delle partite.
UNDER 19 ELITE
CASTIGLIONE MURRI – DESPAR 4 TORRI 69-76 (18-20; 22-22; 19-19; 10-15)
DESPAR 4T: La Gatta 2, Negri 9, Marchetti 8, Bertocco 17, Conidi 2, Boschetti 1, Grazzi, Ardizzoni 11, Baraldi 6, Magni 20. All. Fels
La Despar si impone anche sul difficile campo del Castiglione Murri. Dopo tre quarti piuttosto equilibrati, dove i padroni di casa trovano canestri impossibili dalla lunga distanza, capitan Bertocco e compagni si sciolgono solamente nell’ultima frazione di gioco. Coach Fels è abbastanza soddisfatto per la prestazione di tutti i suoi ragazzi soprattutto dal punto di vista offensivo mentre per quanto riguarda la difesa c’è ancora da lavorare.

UNDER 15 ELITE
NAZARENO CARPI – DESPAR 4 TORRI 77-51 (25-20, 19-10, 11-10, 22-11)
DESPAR 4T: Ousossus 6, Marianti Spadoni 9, Bertoni 4, Sanguettoli 8, Bonora 4, Casetta, Tani, Piunno 2, Faccini 4, Bruni 13, D’Angelo, Levratto 1. All: R. Pasquali
Giornata storta per il team granata Under 15 Elite. Il tabellone alla fine dice “meno 26” (un grande freddo) e questo gap ci sta proprio tutto perché Carpi si è dimostrata più squadra. A parte per qualche individualità la 4T non è mai stata in partita. Vorrà dire che si rifarà domenica prossima a Fidenza. Forza “raga” non mollate ! (della serie “barcollo ma non mollo”).

UNDER 19 REGIONALE
CESTISTICA ARGENTA – DESPAR 4 TORRI 58-53 (21-16, 6-12, 8-13, 23-12)
DESPAR 4T: De Togni, Mardegan, Mazza 8, Fantoni 11, Stecchi, De Palo 5, Michelini 2, Casarotti 2, La Gatta 2, Boschetti 1, Bedeschi 14, Partigiani 8. All: R. Pasquali
La partita d’esordio degli under 19 regionali si presenta subito ostica per la difesa aggressiva dei locali, tuttavia il punteggio si mantiene in equilibrio fino ad un minibreak per i padroni di casa. Reazione immediata della 4T che porta al piccolissimo vantaggio, nell’intervallo lungo, di un punto (27-28). Nella ripresa la 4T aumentava il vantaggio ma non riusciva a capitalizzare il lavoro fatto causa i molti palloni persi e tiri sbagliati e forse, diverse decisioni arbitrali non proprio cristalline. I tiri liberi tirati in abbondanza dai padroni di casa permettevano così il recupero e il sorpasso. Dall’altra parte gli errori dalla lunetta dei ferraresi decretavano il risultato finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.