BASKET: le giovanili VIS

L’Under 20 stravince a San Lazzaro

VisBSL San Lazzaro – Vis OnPower Caricento 53-83 (6-19, 16-24, 17-20,14- 20)
BSL San Lazzaro: Burresi, Baietti 4, Curti 12, Scandellari 7, Bonesi 2, Zambon 13, Branchini, Pezzano 2, Puzzo, Zambonelli 7, Serafini 2, Puntolini 4. All.re Lelli.
Vis OnPower Caricento: Oseliero, Cervellati 7, Brilli 7, Bianchi 6, Chemello 10, Kekovic 11, Fiore 6, Verrigni 10, Mastrangelo 6, Mancini 4, Gamberoni 16. All. Spettoli.
Esordio con vittoria per l’Under 20 Eccellenza di coach Spettoli che non lascia scampo al San Lazzaro in una gara condotta dall’inizio alla fine. La OnPower Caricento fa sua la prima partita della stagione su un campo molto difficile come quello bolognese. Avvio di match di marca Vis che con una solida difesa riesce subito a prendere un importante vantaggio. Non è solo la difesa a funzionare, ma anche l'attacco: molti contropiede, buona circolazione di palla contro la difesa schierata tanto che i bianco blu riescono a creare tanti tiri aperti e li segnano. Per tutti i primi due quarti i ferraresi continuano a macinare gioco, spinti soprattutto da una difesa sempre attenta ed intensa che li porta ad essere sopra già sopra di 20 punti all’intervallo. Il ritorno dagli spogliatoi trova i ragazzi della OnPower Caricento non più pronti come a inizio match, ma a volte distratti e forse già appagati.
Nonostante questo la Vis tiene in mano la gara e nonostante San Lazzaro sia più combattivo, la OnPower Caricento mantiene il comando della gara fino all’ultima sirena. Nota di merito per Luca Gamberini che con i suoi 16 punti e una grande presenza sotto canestro ha messo in difficoltà i ragazzi di San Lazzaro.
Dopo l’esordio in trasferta l’Under 20 Eccellenza giocherà lunedì 24 al PalaPalestre (ore 19) la sua prima partita in casa contro Pontevecchio Bologna. Sarà importante per i ragazzi di Spettoli farsi trovare subito pronti perché davanti ci sarà un avversario ostico.
Dopo la difficile trasferta di Reggio Emilia, l’Under 16 Eccellenza fa un passo in avanti nella prima
gara interna della stagione e sul parquet del PalaPalestre cede di soli sei punti ai Crabs Rimini (65-
71 il finale). I ragazzi della OnPower Caricento partono male, ma poi trovano il giusto feeling col
canestro e recuperano sui romagnoli, disputando un finale punto a punto. Ma i troppi liberi sbagliati e la maggiore esperienza degli avversari fanno la differenza, nonostante i 15 punti di Manojlovic 15 e i 12 di Veronesi 12. Il prossimo impegno sabato 22 al PalaPalestre contro San Lazzaro alle 16.
Pesante passivo per la Under 15 Elite che dopo la bella prova contro Correggio, si deve inchinare al Basket 2000 Reggio Emilia. Dopo aver retto bene per i primi due quarti la OnPower Caricento si distrae e Reggio Emilia scappa via, punendo i ferraresi. Nonostante il piccolo recupero del quarto periodo, la Via non riesce a ricucire uno strappo ampio. Il punteggio finale non lascia scampo a interpretazioni: 50-81. Prossima gara domenica 23 alle 11 a Casalecchio contro la Pol. Masi.
Prima gara in casa per l’Under 15 Eccellenza che dopo l’importante vittoria di San Lazzaro deve arrendersi a Forlì 50-60. I ragazzi di Castaldi sono troppo discontinui e dopo una buona partenza si
lasciano sorprendere dai romagnoli che grazia ad una maggiore compattezza di squadra tengono sempre in mano l’incontro. Tra i ferraresi 14 punti di Fabbri e 10 di Ruina. Prossima partita domenica 30 ottobre al PalaPalestre contro i Crabs Rimini alle ore 11.
Inizia con una bella vittoria il campionato della Under 13 Elite che espugnano il campo di Ozzano
53-72. Nonostante un inizio difficile, i ragazzi allenati da Santi provano a riprendersi subito, ma il
cambio di marcia vero arriva solo all’inizio del secondo tempo. Qui la OnPower Caricento prende il
controllo rubando palloni e segnando in contropiede. In doppia cifra Zanirato (20 punti), Ebeling
(13) e Merli (10). Prossimo impegno venerdì 21 ottobre (ore 18.10) al PalaPalestre contro Rimini.
Seconda vittoria consecutiva per l’Under 20 Regionale che dopo aver demolito il Grifo Imola batte
63-51 il Veni Basket. Dopo un avvio col freno a mano tirato, la Vis si è trovata subito ad inseguire.
Ma già nel secondo quarto l’inerzia è cambiata e Ferrara, grazie a un ottima difesa, ha fatto
cambiare volto al match. In doppia cifra Tamisari (15 punti), Baraldi e Magri (11 punti a testa).
Purtroppo da segnalare l’infortunio di Panarese (caviglia) che si aggiunge a quello di Krylov, già
fuori per problemi ad un ginocchio. Prossima gara domenica 23 ottobre a Bologna contro il
Pontevecchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *