BASKET: l’SBF UNDER 14 SUPERA LA VIRTUS BOLOGNA

basket-video

Impresa storica dei ragazzi di Bonora e Rimondi

Under 14 Elite Girone A
5ª giornata di andata
Virtus Bologna vs Bondi Scuola Basket Ferrara 79-89
14-27, 36-49, 55-70, 79-89
Biolcati 25, Cassetti 4, Catozzi 1, Di Giusto 8, Ghelli 35, Ghirardi, Glinos, Mazzi, Rimessi 16, Rimondi, Rosignoli, Trinca.
Allenatori Bonora Daniele e Rimondi Roberto
Il quinto successo consecutivo dell’under 14 d’elite SBF è un successo storico. Sabato scorso infatti, sul terreno di gioco di una delle società più blasonate del panorama cestistico italiano, i ragazzi di coach Bonora hanno ottenuto la prima vittoria della storia del basket giovanile ferrarese in casa della corazzata targata Virtus.
In questi giorni si sono sprecati gli elogi per questi giovani e per la loro “impresa”, conseguita grazie all’ottimo lavoro quotidiano in allenamento, ad un impegno di energie fisiche e soprattutto mentali davvero ammirevole e non da ultimo per la proficua collaborazione che SBF ha instaurato con 4Torri da un paio d’anni a questa parte. La grande gioia che ha pervaso i genitori, gli allenatori e soprattutto i ragazzi dopo la sirena deve servire come ricompensa dell’impegno e in maniera non secondaria dev’essere trasformata in consapevolezza nei propri mezzi, stimolando i giovani giocatori ad applicarsi sempre di più, perché la strada è ancora lunga e non concede distrazioni.
Ma passiamo alla cronaca della partita:
 i nostri ragazzi iniziano la gara con le facce giuste e sfoggiano quello che ormai è un marchio di fabbrica: la partenza sprint. Grazie ad una grande quantità di palloni rubati, tramutati sempre in contropiede, la SBF fin dai primissimi minuti stacca gli avversari, disputando un primo quarto pressoché perfetto terminato avanti di 13 grazie a ben 27 punti segnati. Il breve intervallo non serve alla Virtus per tornare in corsa; infatti il divario non fa altro che aumentare, fino a raggiungere i 20 punti circa a metà frazione. Purtroppo a questo punto entra in gioco l’eccessiva fiscalità arbitrale che costringe coach Bonora a richiamare in panchina più di un ragazzo a causa dei falli; questo permette ai bolognesi di rosicchiare qualcosa, ma chiunque venga chiamato in causa tra i bianconeri ferraresi è concentrato ed offre un apporto positivo; il secondo periodo quindi vede la Scuola Basket ancora avanti di 13. Nemmeno il terzo quarto si discosta dai due precedenti, e vede i ferraresi amministrare impeccabilmente il vantaggio che ammonterà a 15 lunghezze al termine di 3 periodi davvero da incorniciare, nei quali era impossibile fare di meglio.
 Al rientro in campo dopo l’ultima interruzione però i nostri ragazzi vengono assaliti dalla stanchezza e dalla più volte definita dal coach “paura di vincere”. La strabiliante concretezza offensiva e la solidità psicologica viste fino ad ora sono davvero lontane, e i padroni di casa esprimono un’intensità incredibile che annichilisce gli avversari e li porta nel giro di un amen al meno 4; le cose sembrano mettersi male anche perché a metà del quarto il lottatore Rimessi commette il suo quinto fallo ed è costretto ad uscire. Bonora a circa 4 minuti dalla fine chiama quindi un time out, che risulterà decisivo; qui risveglia l’orgoglio dei suoi ragazzi, che rientrano in campo più determinati che mai ad andare a vincere la partita che si erano meritati. Un lavoro difensivo degno di lode da parte di tutti ed in particolare di Biolcati e diverse prodezze offensive di un instancabile Ghelli, permettono alla SBF di mettere a referto un contro parziale che le consegna la partita, col punteggio di 79 a 89.
 I complimenti vanno fatti a tutti i ragazzi, nella speranza che questa sia una delle tante soddisfazioni che questo bellissimo gruppo si toglierà quest’anno, ed in generale durante il lungo percorso delle giovanili.

Un pensiero su “BASKET: l’SBF UNDER 14 SUPERA LA VIRTUS BOLOGNA

  • 18/11/2014 in 14:48
    Permalink

    Un grazie ai Giocatori tutti e a Coach Daniele Bonora per la fantastica vittoria in casa Virtus bologna.
    Un particolare abbraccio a mio figlio Emanuele Cassetti.
    Vai Manu!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.