BASKET: PFF società alla caccia di risorse

Aumentano i costi per l’inserimento nelo girone Sud

Miccio_Penetrazione2
Ancora due settimane e si alzerà il sipario sulla terza stagione in A2 della Bonfiglioli Ferrara ‘targata’ ancora Pff Group e affidata quest’anno alla guida del coach triestino Giuliano Stibiel. Sono passati oltre due mesi dal rompete le righe dato al gruppo estense e da allora sono successe davvero tante cose. Prima di tutto il cambio di allenatore, cui è seguito un profondo rinnovamento di un roster che ha perso il suo punto di riferimento (Chiara Mini) ma che è stato rinforzato e aumentato qualitativamente. Gli arrivi di Bona, Rossi, Innocenti e Savelli, insieme alle conferme di Miccio,
Rosset, Rulli, Nori e Missanelli consegnano al confermatissimo staff una squadra piú profonda rispetto alla versione vista l’anno passato.
L’inserimento nel girone sud del campionato di A2 complica la gestione logistica ed economica dell’annata ma il Presidente Ferranti e il suo Consiglio continuano a lavorare per garantire solidità economica alla società biancorossa. Intanto, tra le biancorosse che hanno riposato meno finora, figura sicuramente Macarena Rosset che, appena rientrata a casa ha subito iniziato a lavorare con la sua nazionale. La guardia argentina di passaporto italiano arriverà a Ferrara infatti solo alla fine di agosto ma
la sua assenza al raduno é ampiamente giustificata. In questi giorni sarà infatti impegnata con la sua nazionale nei campionati americani di Edmonton in Canada. Un torneo valido anche per la qualificazione alle olimpiadi di Rio 2016 e che sarà seguito con interesse e curiosità da tutto l’ambiente biancorosso. È invece già arrivata a Ferrara Liliana Miccio che, ancora alle prese con i postumi della fascite plantare accusata la scorsa primavera, si concentrerà sulle cure per tornare in gruppo a disposizione di Stibiel quanto prima. Insomma ultimi giorni di vacanza all’ombra del Castello, ma in
realtà l’ambiente Bonfiglioli é già entrato in clima campionato 2015/2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *