BASKET: tanti rimpianti per la Vassalli

vassalli

discutibili molte decisioni arbitrali

Condita da rimpianti e amarezze la Vassalli 2G in fil di sirena subisce il canestro, da parte di Battipaglia, che la condanna alla sconfitta per 56 a 57. Molto contestato dal pubblico il canestro che ha permesso alla squadra campana di incamerare i due punti. In vantaggio per 56 a 55, quando mancano venti secondi alla fine, la Vassalli 2G ha la palla in mano con Venzo che viene spinta, gli arbitri non fischiano, e Battipaglia conquisa la palla e segna il canestro che vale la vittoria mentre il pubblico, tutto in piedi, inveisce contro i direttori di gara. Sfortunato Vigarano anche al 22′ quando, causa infortunio, perdeva Bonasia che stava creando diversi pensieri alle avversarie. Sembrava un’assenza che si poteva superare quando, un minuto dopo, Niola segnava la tripla che portava le vassalline su punteggio di 51 a 36. Con 15 punti di vantaggio la vittoria deve essere portata a termine. Se questo non succede bisogne recitare il mea culpa anche per l’ultimo quarto dove si sono segnati solo 3 punti. La sconfitta nasce anche da questo.
VASSALLI 2G Vigarano 56
BATIPAGLIA 57
Parziali ( 18-13; 37-24; 53 a 42)
VASSALLI 2G VIGARANO- Valerio 6, Rosier 10; Niola 3, Zanoli 11, Delibasic 2, Calabrese, Bonasia 8, Cigliani 3, Venzo 3, Costi 10. All. Ravagni
BATTIPAGLIA- Orazzo 14, A.Russo, Marchetti, Ferretti 2, Riccardi 6, Treffers 22, F.Russo 10, Diouf, Ramò 3, Minali. All. Riga
Arbitri: Giancecchi e Bianchi da Forli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *