BASSANO-MOBYT: 73-64

Forse, scesa in campo con un inconscio appagamento e la mente già rivolta ai play-off, la Mobyt è tornata a mani vuote dalla trasferta di Bassano, nonostante abbia affrontato un avversario vistosamente inferiore sul piano tecnico, ma si sa quanto nello sport sono importanti le motivazioni che, nel frangente, erano tutte dalla parte del quintetto vicentino. Appuntamento con la conquista della certezza del primo posto mercoledì, quando al Palasegest arriverà Riva del Garda. Il primato è comunque in cassaforte perchè la Mobyt, lo perderebbe solo in caso di ko con i trentini e di sconfitta con 54 punti di scarto nella successiva trasferta di Corno di Rosazzo, dopo il +53 nel confronto diretto dell’andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *