Belriguardo celebra Giuseppe Virgili, scultore del ‘900, ahimè dimenticato

giuseppe virgili scultore

Appuntamenti primaverili a Belriguardo nella nuova sede della sezione archeologica del Museo Civico di Voghiera: domenica 13 aprile, alle 17, si terrà la presentazione della tesi di laurea in Beni Culturali di Arianna Fornasari la quale ha lavorato a lungo per stilare il corpus completo delle opere dello scultore voghierese Giuseppe Virgili (1884-1968).

Si tratta dello studio più organico sino ad ora realizzato sulla vita e le opere del grande artista, autore del Monumento ai Caduti, cui Voghiera ha dedicato una sala permanente a Belriguardo dal 1993 e che, forse, Ferrara non mai valorizzato come veramente avrebbe meritato. Alcuni dei dei maggiori artisti ferraresi degli ultimi decenni furono allievi di Virgili al tempo in cui il maestro, vincitore anche di concorsi nazionali, dirigeva il “Dosso Dossi” a Ferrara. Sentiamo l’intervista alla studiosa Arianna Fornasari e al figlio dello scultore, Francesco, che riconosce all’assessore alla cultura di Voghiera il merito di tenere viva la memoria del padre.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/13-giuseppe-virgili-scultore.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/13-giuseppe-virgili-scultore.mp4[/flv]

Un pensiero su “Belriguardo celebra Giuseppe Virgili, scultore del ‘900, ahimè dimenticato

  • 11/04/2014 in 22:14
    Permalink

    Bravissima Arianna Fornasari! Virgili è un artista importante e da non dimenticare, complimenti ancora.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *