Benzinaio aggredito e rapinato, malvivente fugge in moto con 6000 euro – VIDEO

Benzinaio rapinatoAggredito e rapinato questa mattina uno dei gestori del distributore Q8 che si trova in via Ravenna a Ferrara. Il malvivente, a bordo di una moto, è fuggito con un bottino di circa 6000 euro.

Ha atteso che il giovane gestore del distributore Q8 di Via Ravenna svuotasse le due casse del Self Service poi lo ha avvicinato e senza dire nulla, con il volto coperto dal casco, lo ha aggredito e spintonato alle spalle, strappandogli di mano il sacco di tela in cui era custodito il denaro, e chiudendolo dentro al piccolo ufficio del distributore per garantirsi indisturbato la fuga.

Benzinaio rapinatoÈ durata pochi istanti la rapina subita questa mattina, attorno alle 10.30, dal distributore alle porte della città, gestito da 6 anni da madre e figlio. Pochi istanti bastati al malvivente, entrato in azione da solo, per impossessarsi dell’incasso del self service dell’intero weekend. Un bottino che è ancora in fase di valutazione, che però sembra superare i 6000 euro.

Dopo il colpo l’uomo, che non ha parlato e di cui la vittima della rapina non ha saputo fornire una descrizione visto che indossa il casco, è fuggito a bordo di una moto. Sulle sue tracce ci sono gli agenti della Squadra Mobile di Ferrara che stanno coordinando le indagini.

Al momento della rapina presso il distributore c’era anche la madre del ragazzo aggredito, ma la donna non si è accorta di nulla perché si trovava nel piccolo ufficio in cui poi il figlio è stato spinto, e dentro al quale il rapinatore li ha chiusi. Solo a quel punto anche lei ha capito che cosa era accaduto e insieme al figlio si è prodigata per chiamare le forze dell’ordine e qualcuno che consentisse loro di uscire.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.