Berco: la produzione è in ripresa. Lunedì incontro azienda-sindacati

Sono previste novità importanti , alla Berco, in occasione dell’incontro tra vertici aziendali e sindacati che si svolgerà lunedì prossimo alle 18.00. E’ stata la stessa azienda ad annunciarlo, aggiungendo: le notizie che daremo saranno accolte positivamente dai rappresentanti dei lavoratori.

In attesa dell’incontro di lunedì, i sindacati FIOM-CGIL e FISMIC (i più rappresentativi in Berco dal punto di vista numerico) hanno deciso di sospendere le iniziative di sciopero programmate per sabato prossimo – blocco della flessibilità nel settore logistica, blocco degli straordinari nel settore manutenzione; lo sciopero resta, invece, per FIM-CISL e UILM.

In questo momento la situazione in Berco è complessa ma tutto sommato alcuni sviluppi positivi ci sono: i volumi di produzione infatti sono in fase di ripresa, il mercato a quanto pare ricomincia a tirare. Questo significa che l’azienda sta chiedendo flessibilità orarie ai dipendenti e impiego degli straordinari, in misura anche consistente. D’altra parte, è ancora in piedi un piano di esuberi concordato con i sindacati a metà gennaio, per il quale, tuttavia, non è stato ancora trovato un sufficiente numero di dipendenti (198 doveva essere il numero finale) che vi aderisca volontariamente.

E’ possibile avere da una parte un forte aumento dei volumi di produzione che obbliga a flessibilità e straordinari, e dall’altro un piano per far uscire dall’azienda 200 dipendenti? E’ questo il punto che i sindacati vogliono affrontare con l’azienda, nell’incontro fissato per lunedì.

Da quell’incontro emergerà anche la decisione della Berco, questa definitiva, di chiudere il reparto macchine utensili della Berco, per il quale si è cercato infruttuosamente un acquirente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *