Rivendevano online, al 50%, scarpe di lusso rubate nell’azienda in cui lavoravano

Rivendevano scarpe di lusso prodotte nello stabilimento di Gaibanella del marchio Berluti del gruppo Louis Vuitton, azienda per cui lavoravano.

Secondo il nucleo investigativo dei carabinieri di Ferrara, due dipendenti, una ferrarese e un uomo residente a Occhiobello, portavano a casa alcune paia di scarpe e pellami pregiati per poi rivenderli su un negozio online grazie a un complice che gestiva il sito (il quale riceveva il 10% degli incassi).

Tre le denunce, per furto e ricettazione, nei confronti delle tre persone e sarebbe di almeno 400 mila euro il valore della merce che avrebbero rivenduto, e secondo gli investigatori l’attività andava avanti da almeno due anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *