Bianchi a Faenza per fare “il punto sulla crisi”

Dopo il successo della lectio magistralis tenuta la settimana scorsa da Aurelio Magistà,   l’ISIA di Faenza riapre le porte al pubblico per proporre la seconda lezione di design. Giovedì 10 maggio, a partire dalle 18, salirà in cattedra Patrizio Bianchi, assessore regionale a scuola, università e lavoro, nonché docente di economia all’università di Ferrara, ateneo di cui è stato rettore fino al 2010. L’economista disserterà su un tema di stringente attualità Il punto della crisi.

Il terzo appuntamento sarà per venerdì 18 maggio, alle 18, con un autentico pezzo di storia del gusto e dell’imprenditoria patria: Alberto Alessi narrerà al pubblico La storia dell’Alessi e il fenomeno delle fabbriche del design italiano. I tre incontri, gratuiti e aperti a tutti, si propongo di svelare il mondo del disegno industriale ai non addetti ai lavori.

Conoscere il design, spesso indicato come pietra miliare del Made in Italy, è infatti uno strumento per meglio comprendere il mondo che ci circonda. Perché il design è, letteralmente, ovunque: dal quotidiano che state leggendo al cellulare con cui chiamate, passando per le bottiglie di acqua minerale al volante della vostra auto. E conoscerlo significa scoprire la figura del designer che, silenziosamente, lavora per migliorare la nostra vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *