Biblioteca CDD: mercoledì 9 febbraio dalle 16,30 Mariella Grande parla di Haydée, la scrittrice e giornalista Ida Finzi

Presso la Biblioteca del Centro Documentazione Donna, in via Terranuova 12/b, a Ferrara, mercoledì 9 febbraio, dalle 16.30 alle 18, incontro in presenza e on line con Mariella Grande che parla di ‘Haydée e il romanzo non scritto’.

La scrittrice e giornalista Ida Finzi, firmava i suoi articoli e romanzi con lo pseudonimo Haydée. Nata nel 1867 da una famiglia ebraica della buona borghesia, quando la famiglia si impoverì iniziò a lavorare per mantenersi, dapprima presso il giornale «L’Indipendente» e poi presso «Il Piccolo» che è tuttora il principale quotidiano triestino. Irredentista convinta, dopo l’unità d’Italia vide irrealizzati gli ideali per i quali si era spesa. Continuò però a scrivere per le maggiori riviste italiane e a far parte della cerchia degli intellettuali della città in cui occupò un posto di rilievo fino a quando , in seguito alle leggi razziali del fascismo, venne espulsa dal Circolo della stampa di Trieste e, priva di lavoro, lasciò la città. Morirà, povera, nel 1946, nell’ospizio di Portogruaro dove aveva passato i suoi ultimi anni.

Oltre ai molti libri per l’infanzia, alle commedie e ai racconti, le opere più famose di Haydée sono i romanzi Faustina Bon e Vita di Doretta Cisano.

Mariella Grande, nata e vissuta a Roma si è trasferita da qualche anno a Trieste dove ha collaborato con la Casa internazionale delle donne e con la casa editrice Vita Activa. Ora conduce una trasmissione radiofonica, Spazio donna, per una radio privata che si occupa di storia e letteratura delle donne. A Roma ha insegnato lettere in un liceo, ha frequentato un corso di regia e sceneggiatura in seguito al quale ha collaborato con Gigliola Scola per alcune sceneggiature per il Teatro della Maddalena di Dacia Maraini. Collabora regolarmente con «Leggere Donna». Ha scritto i libri ‘Donne che ballano il tic tac, racconti a quattro mani’ (Il Dito e La Luna, 2009),’Un orologio senza tempo’, romanzo breve (Il Filo,2009), un racconto in ‘Chiedi alla voce’ (Vita Activa 2014),’ Oltre le parole, scrittrici triestine tra 800 e 900′, in cui ha curato la sezione su Haydée (Vita Activa 2016), tre racconti in ‘Dice Alice’ (Vita Activa, 2017). Ha curato il libro ‘Non Bombe ma solo Caramelle’ (Kappa Vu 2018).

Per l’incontro in presenza Ingresso con super green pass e mascherina FFP2.

Per partecipare on line occorre inviare una mail a [email protected]; riceverete il link per collegarvi una decina di minuti prima dell’inizio dell’incontro che verrà registrato e pubblicato su youtube.

(Foto da nuovavenezia.gelocal.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.