BICCE: arrivano Zerbini e Pesavento

In biancoazzurro, mentre si torna in corsia a gran ritmo

si torna a gareggiare in massima sicurezza, a Ferrara il presidente Fiorini presenta il progetto Accademia, con l’arrivo in biancoazzurro di campioni del calibro di Zerbini e Pesavento. 137 atleti di ogni categoria, dalla A agli junior, al femminile. Una grande gara provinciale di bocce, specialità raffa – “open” (ABCD) che permetterà a tanti tesserati FIB, rispettando protocolli rigidissimi per la prevenzione dal contagio di Covid-19, di tornare in campo in un evento ufficiale: la tradizionale Targa Sagra dell’Ortica che si svolgerà alla bocciofila La Fontana per l’edizione numero 8. L’avvio è previsto per lunedì 24 agosto, quando a scendere in campo saranno gli atleti della cat. A, poi via via tutte le altre categorie, con 16 giocatori per serata dal lunedì al venerdì, fino all’ultimo girone eliminatorio previsto giovedì 3 settembre, come sempre alle 20.30. Le finali si svolgeranno, ancora nel bocciodromo di via Lavinia Fontana, venerdì 4 settembre. I giocatori dovranno rispettare le linee
guida federali per la prevenzione del Covid, mentre gli accompagnatori
e il pubblico saranno fatti accedere fino al limite massimo di persone previsto secondo gli accordi con l’amministrazione comunale in base alla capienza dell’impianto. Posti a sedere indicati, misurazione della temperatura corporea, tracciamento degli accessi, obbligo di indossare la mascherina con il bocciodromo che sarà interamente aperto ai lati per consentire lo svolgimento della gara con un minimo di pubblico: questi sono gli accordi che il presidente del Circolo
affiliato ormai da quasi 20 anni alla FIB di Ferrara, Fausto Ansaloni, ha preso con l’amministrazione comunale. Avrà il delicato compito di dirigere la gara l’arbitro provinciale Leonardo Gigli, coadiuvato dagli arbitri della società ospitante. Alla gara parteciperà in
biancoazzurro anche Davide Zerbini, che ha fatto ritorno alla bocciofila La Ferrarese, primo tra i tanti nomi di cui si sentirà parlare nella stagione 2021. La società di Viale Orlando Furioso sta
per presentare il progetto “Accademia delle bocce integrate”, che coinvolgerà oltre 150 juniores, maschili, femminili e atleti paralimpici, con la supervisione del gruppo di testimonial della
categoria A, primo tra tutti Davide Zerbini, anche se è ormai certo
anche l’arrivo della campionessa italiana femminile, la vicentina Silvia Pesavento. A breve si aprirà il sipario sull’Accademia boccistica di Ferrara e sarà svelato l’intero gruppo di testimonial, come preannuncia il presidente Davide Fiorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *