Ferrara 2017: le tappe di un anno di governo – INTERVISTA SINDACO

Il 2017 è stato l’anno i cui il Palazzo degli Specchi di Ferrara, un simbolo ferrarese di degrado, ha cominciato a trasformarsi, lasciando spazio a un nuovo complesso edilizio, in cui troveranno spazio anche una 50 di alloggi riservati agi studenti dell’Università.

Sono arrivati 18 milioni di euro nell’ambito del progetto Ducato Estense, che serviranno a modificare l’aspetto della città nella zona tra la Darsena, l’ex Mof, e il Museo dell’ebraismo Italiano, da poco inaugurato alla Presenza del Presidente della Repubblica.

 

 

Sono alcune delle tappe di questo 2017 che il sindaco Tagliani ha richiamato nel corso della propria conferenza stampa di fine anno. Senza dimenticare l’ospedale di Cona.

Alcuni importanti luoghi culturali della città – Per esempio il Teatro Abbado – sono in ristrutturazione: miglioreranno dal punto di vista della sicurezza, ma acquisiranno anche nuove funzioni. Intanto nascono realtà nuove, attese da tempo. Sulla sicurezza in zona GAD Tagliani spiega: il comune ha investito nella lotta al mercato della droga in città. E rivendica l’operato della giunta, anche nel quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *