Bilancio, Comune Ferrara: “Continua la riduzione del debito” – INTERVISTA

06 bilancio consuntivo-1

Il bilancio 2015 del comune di Ferrara si chiude confermando la tendenza alla riduzione del debito dai 167 milioni del 2009 all’obiettivo degli 88 milioni (la metà) all’inizio del 2019.

Tra il 2012 e il 2015 la riduzione è stata pari a poco più di 6 milioni di euro. Il bilancio 2015 si chiude con un avanzo di 35 milioni, in parte provenienti dai bilanci degli anni passati: tolti 14 milioni e 600mila euro in parte già destinati a opere pubbliche (edilizia scolastica, sportiva, mobilità sostenibile vale a dire piste ciclabili), e altri 16 milioni da accantonare, restano circa tre milioni di euro non ancor vincolati. Qui potrebbero trovarsi, per esempio, un po’ di soldi da destinare all’adeguamento dello stadio Paolo Mazza nel caso avvenga il passaggio del Spal in serie B.

Nel bilancio 2015 non sono diminuiti contributi e trasferimenti al sociale e all’educazione, vale a dire all’agenzia servizi alla persona e all’istituzione scuola. Senza contare gli investimenti nel recupero del patmonio culturale cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *