‘Bioblitz’ nel parco di Villa Bighi a Copparo per osservare la natura di notte: domani incontro preparatorio, il 24 settembre la ricerca sul campo

Il 24 settembre si celebrerà la ‘Notte Europea dei Ricercatori’ e si terrà il primo ‘BioBlitz’ continentale per la raccolta di osservazioni naturalistiche tramite il social network iNaturalist. Per l’occasione, il centro studi Dante Bighi e il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara organizzano un bioblitz, con incontro preparatorio domani, sabato 18 settembre e ricerca sul campo il 24 settembre, alla scoperta della vita selvatica notturna nel parco di Villa Bighi a Copparo. I cittadini potranno così entrare in contatto con i progetti e i metodi della ricerca naturalistica e diventare soggetti attivi per lo studio della biodiversità.

Cos’è un Bioblitz e chi può partecipare? Un Bioblitz è un evento di ricerca scientifica e, al tempo stesso, di educazione naturalistica e scientifica.L’iniziativa consiste nel riunirsi in un luogo delimitato, ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente, il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti, grazie all’uso di una app sul proprio smartphone, saranno poi un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità.

Possono partecipare al Bioblitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti. La presenza del pubblico è l’elemento fondamentale del progetto: i cittadini, coinvolti attivamente in una attività a carattere scientifico, la cosidetta Citizen Science, contribuiscono in maniera partecipe al valore e alla biodiversità delle nostre aree verdi. Grazie alla APP che tutti i partecipanti dovranno scaricare, i dati raccolti durante il censimento sono subito inseriti nella piattaforma informatica iNaturalist.

Perchè un Bioblitz a Villa Bighi, Copparo? Perchè è un nuovo modo per vivere insieme e conoscere la natura che circonda Villa Bighi e, in piccola scala, la natura delle aree urbane. Il centro studi Dante Bighi si è occupato fin dalla sua nascita nel 2008 di promuovere ogni forma di cultura, dalla musica attraverso concerti e lezioni, all’arte figurativa con mostre, installazioni e incontri, fino al cinema e alla progettazione architettonica.

E, negli ultimi anni, anche grazie alla vicinanza di GruppoZero, un’associazione informale di giovani del territorio, molto interessata alla divulgazione e sensibilizzazione di temi ambientali, ha rivolto sempre più i propri sforzi nell’organizzare iniziative ed eventi che avessero proprio al centro la promozione di una cultura al rispetto dell’ambiente, alla lotta agli sprechi e alla protezione della biodiversità.

Da qui l’idea di realizzare un Bioblitz, insieme al Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara in qualità di esperto naturalista che, grazie al suo personale, accompagnerà i partecipanti in questa avventura, indicando loro le modalità di esplorazione e le specie da ricercare. Quando si svolge? Domani, sabato 18 settembre alle 10,30 si terrà un incontro preparatorio a Villa Bighi, in via Marino Carletti 110 a Copparo. In questa occasione verranno date le istruzioni per partecipare al Bioblitz e informazioni sulla scienza dei cittadini (nascita, sviluppo e importanza) e sull’uso della piattaforma iNaturalist.

Il Bioblitz si terrà a Villa Bighi la sera di venerdì 24 settembre, a partire dalle 20,30, con aperitivo di benvenuto per tutti i partecipanti dalle 19,30.- Saranno valide tutte le osservazioni sulla flora e sulla fauna, con un focus particolare sulla fauna entomologica notturna, grazie all’impiego di uno stratagemma operativo che verrà rivelato durante la giornata di formazione.

– Sarà indispensabile utilizzare gli smartphone su cui installare la app iNaturalist e/o macchine fotografiche digitali con cui documentare le osservazioni. Per coloro che non potranno partecipare alla formazione di sabato 18 settembre, saranno messe a disposizione delle linee guida da seguire durante il Bioblitz.

Come si partecipa? Per partecipare al Bioblitz basta: scaricare la app iNaturalist su Google Play o Apple Store, partecipare alla formazione di sabato 18 settembre (facoltativo ma consigliato), iscriversi all’evento su eventbrite (la partecipazione è gratuita ma i posti sono limitati!). Coloro che avranno partecipato ad entrambi gli incontri riceveranno un attestato di partecipazione e gadget forniti dal Museo Civico di Storia Naturale.

(Comunicazione a cura del Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *