Black-out a Cento, migliaia di persone al buio

blackoutIl black out che ha colpito gran parte della città di Cento venerdì sera ha interessato complessivamente 5mila utenze.

La situazione, “malgrado sia stata determinata da una rarissima, e molto sfortunata, coincidenza di due guasti, è stata risolta in poco più di due ore” riporta una nota del Comune di Cento.

Intorno alle 21.45, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, si sono registrate  sulla linea di media tensione della cabina primar‫ia di Cento una prima rottura in via Ferrarese, nel piazzale dell’azienda VM, e una seconda in via Giovannina, dopo l’incrocio per Penzale. Di qui la complessità dell’intervento da parte dei tecnici di Enel, che si sono immediatamente attivati e che hanno localizzato, con l’ausilio di specifiche apparecchiature, i problemi in due tratti di linea interrata.

«Si è trattato di una concomitanza davvero inconsueta, che non si è verificata che un paio di volte al massimo nel territorio centese – spiega il sindaco Fabrizio Toselli -. Gli operatori Enel sono intervenuti con grande tempestività, continuando a lavorare anche nella notte, peraltro a temperature molto rigide, per limitare i disagi».

L’energia elettrica è stata ripristinata progressivamente. Quindi nella giornata di oggi (sabato 7) sono proseguiti gli interventi di riparazione, con la previsione di chiusura entro la serata: per la durata delle operazioni non è contemplata alcuna interruzione nell’alimentazione.

Per quanto riguarda la causa del black out è ancora al vaglio dei tecnici. Secondo la procedura seguita dall’azienda, infatti, i cavi rimossi vengono portati in laboratorio e là analizzati per comprendere se si sia trattato di un cedimento o di un danneggiamento indotto da lavori condotti da terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.