Esplode bancomat: banditi “dimenticano” 20 mila euro

 

Foto CCUna deflagrazione nella notte e un gruppo di ladri che lascia 20 mila euro all’interno del bancomat divelto della “Carife” di via Alpi Centrali a lido degli Scacchi. E’ successo poche ore fa, attorno alle 4 e 40.

Secondo le prime ricostruzioni realizzate anche attraverso le poche testimonianze dei residenti, dei banditi avrebbero utilizzato la tecnica del gas acetilene per far esplodere il dispositivo che eroga il denaro. Danni sono stati provocati anche ai muri attorno al bancomat. Immediato l’intervento del Nucleo operativo radio-mobile dei carabinieri della compagnia di Comacchio che ha rinvenuto all’interno del dispositivo un sacchetto contenente 20 mila euro in contanti, riconsegnato poi alla Cassa di Risparmio di Ferrara.

Bisognerà attendere la conclusione delle indagini a cura del nucleo investigativo per capire quanto denaro siano riusciti a portare via i ladri (probabilmente se ne sono andati a mani vuote). Il sacchetto ritrovato dai militari probabilmente non è stato rubato a causa della tempestività dell’intervento dei militari, che ha messo in fuga la banda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *