BOCCE: in 85 a sfidarsi nel Meeting a La Ferrarese

Nella manifestazione riservata a giocatori con disabilità intellettiva-relazionale

L’edizione n°8 del Meeting Boccistico, riservato a giocatori con disabilità intellettivo-relazionale tesserati Federbocce, si è svolta mercoledì scorso sulle corsie della bocciofila La Ferrarese. Il CAB La Ferrarese, centro di avviamento allo sport bocce, ha organizzato l’evento curandone la parte sportiva, mentre la coop Serena, con la collaborazione attiva del CSRD La Ginestra, ha organizzato l’accoglienza e il pranzo dei partecipanti e degli accompagnatori, educatori e OSS. Le iscrizioni hanno raggiunto la considerevole cifra di 85 giocatori in rappresentanza di 13 gruppi di 3 province, che si allenano nelle bocciofile La Ferrarese, Rinascente, Bondenese e Centese Baltur, con circa 50 persone al seguito tra tecnici e operatori. Il volontariato del circolo, a cui si è unito quello dei genitori dell’associazione “Lo Specchio”, ha permesso un ottimale svolgimento di tutte le prove a punti di accosto (avvicinare il centro di un tappeto bersaglio giocando con precisione la propria boccia), e quelle di bocciata (tiro per centrare il pallino posto sotto un tunnel; tiro alle bocce della collana, tiro per centrare una gomma con lancio a parabola alta). La Federazione, che promuove questo circuito di eventi finalizzati a migliorare l’autonomia, la partecipazione e l’avviamento allo sport delle persone con disabilità intellettiva, ha
partecipato con il tutor Mazzoni, organizzatore dell’evento, e con il tecnico/arbitro Silvia Indino. Alle premiazioni hanno partecipato anche il delegato ferrarese del CIP, Comitato Italiano Paralimpico, Giuseppe Francesco Alberti, Teresa Graziani, presidente dell’associazione Lo Specchio, Raffaele Matteucci, educatore e referente per il progetto bocce per il gruppo La Ginestra, Mirco Neri e Sergio Droghetti per la delegazione FIB estense, Franco Cristofori, fondatore dei Meeting. Grande gioia per i padroni di casa dell’associazione Lo Specchio, che hanno trionfato nella prova a squadre: Marco Casarotti, Andrea Alberti, Giulio Damigiano, Nabil Ayache, Mario Maggi, Marco Pareschi, Gianluca Cavicchi e Andrea Di Fabio, hanno lasciato alle loro spalle gli altri 12 gruppi, tra cui Coccinella Gialla di Cento, secondo, e Airone di Bondeno, terzo. A pari merito con Lo Specchio, ma nella fascia A, ha vinto l’unico gruppo partecipante, la Corte dei Liutai di
Pieve di Cento. Anche nelle prove individuali la vittoria è andata a due atleti dei gruppi vincitori: Marco Pareschi dello Specchio ed Enzo Borghi della Corte dei Liutai. Nell’accosto vittoria per lo stesso Marco Pareschi, nel “tunnel” per Raul Balestra (Coccinella Gialla
Cento), nella “collana” successo di Marco Tosi (Gruppo Verde Cento) e nella gomma di Samuele Marchetti (Tandem Finale Emilia).

in foto: l’associazione Lo Specchio dell’asd la Ferrarese e un momento
della premiazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *