BOCCE: Femet Team ai play-off

Grazie alla vittoria su Sammartinese Reggio Emilia. A Bolognesi-Pinca la gara degli arbitri

Il Femet Team dell’ASD La Ferrarese è riuscito ancora una volta a ribaltare il passivo dell’andata, conquistando l’accesso alla finale play off. Questa volta, tra le mura amiche del bocciodromo di Viale Orlando Furioso, è arrivata la formazione della Sammartinese di Reggio Emilia, una delle favorite per la vittoria del campionato italiano. Zerbini e compagni hanno vinto meritatamente, portandosi in vantaggio per 3-1 a metà incontro, vincendo le due individuali e pareggiando la terna con Mazzoni, Bellelli e Iuri Pedocchi (sostituito da Manolito Pedocchi). Capeti e l’ottima terna formata da Vandelli, Cavazzuti e Crotti, non sono riusciti ad arginare la rimonta dei biancoazzurri, che complice un po’ di sfortuna non sono riusciti a conquistare il punto della vittoria, ma hanno dovuto cedere l’ultima coppia ai reggiani, dove Zerbini e Besutti (sost. Manolito Pedocchi), sono stati sconfitti da Capeti e Crotti. Nella corsia adiacente Mazzoni e Bellelli avevano già conquistato i set contro Vandelli e Cavazzuti, così si è reso ancora necessario lo spareggio ai pallini, come accaduto anche contro Fiorano. I reggiani, complice la tensione, hanno fallito ben 7 tentativi su 9, così il 3 su 6 dei ferraresi, con Zerbini infallibile sul tiro a 14 metri, è stato sufficiente per strappare il pass per la finale, dove il Femet Team se la vedrà con i livornesi della San Vincenzo, che conta giocatori d’esperienza e qualità come Matteo e Pellegrini. L’andata è prevista in casa sabato prossimo, mentre il ritorno sarà sabato 23 ottobre a San Vincenzo.
Buone notizie anche dal campionato di 3^ categoria, dove l’ASD La Ferrarese ha fermato in trasferta la bocciofila Castenaso, favorita dalle corsie di gioco particolarmente ostiche. La formazione di C.T. Vendemiati può contare su alcuni giocatori d’esperienza, come Guidetti, Cristofori, Negrini, Cavazza, Cavicchi, ma anche sul giovane Rassas già salito sul podio nel campionato junior. Ritorno previsto domenica 3 ottobre alle 14.30 alla bocciofila La Ferrarese.
Memorial Braghini – Si è svolta alla bocciofila Rinascente la tradizionale “Gara degli arbitri”, dove alcune coppie formate da direttori di gara e arbitri di partita si sono sfidate per conquistare la vittoria. L’evento promozionale ha visto la vittoria del duo formato da Alberto Bolognesi e Maurizio Pinca, che in finale hanno superato Leonardo Gigli e Marco Chiccoli, tutti arbitri della delegazione estense AIAB. Ha diretto Gianni Braghini di Ferrara.
Stage nazionale juniores sul territorio – Provengono dalla delegazione di Ferrara molti dei giovani convocati in qualità di atleti di interesse nazionale da parte dello staff della nazionale guidato da Rodolfo Rosi e da Maurizio Mussini. A Padova, sabato 2 ottobre 2021, ci saranno Amjed Rassas, Alessandro Favretti e Kacper Rolfini (ASD La Ferrarese), Nicholas Previati (Argentana), Martina Zurigo, Alessio Zuppiroli e Tommaso Sabatini (ASD La Fontana). Con loro il bolognese Lambertini e il reggiano Incerti, campioni italiani U18 del 2021. Gli emiliani condivideranno lo stage con i pari età veneti, alla ricerca della prima convocazione in azzurro.

In foto: il Femet team prima della sfida contro la Sammartinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *