BOCCE: Ferraresi in festa ai Regionali di Modena

E Zerbini si aggiudica il G.P. Primavera a Reggio Emilia

Sulle corsie del centro tecnico regionale, alla Polisportiva Modena Est, domenica 31 marzo sono scesi in campo tutti gli atleti campioni delle rispettive province nelle formazioni di individuale, coppia e terna. Gli estensi si sono fatti valere in particolare in categoria C, dove hanno conquistato ben due titoli sui tre a disposizione, grazie alle vittorie della coppia, formata da Emanuele Selvatici e Giordano Montanari dell’asd bocciofila La Ferrarese, e dell’individuale con Giancarlo Rossi della Bocciofila Bondenese. Selvatici, che ha sostituito il campione provinciale Levinio Pavani, ha supportato un ottimo Montanari che ha tenuto ottime medie in accosto durante l’intera giornata. In mattinata, nelle eliminatorie disputate alla bocciofila Treolmese, hanno avuto la meglio prima sui ravennati Bianchi e Fantuzzi, poi sui riccionesi Baldacci e Palmi. In finale, proprio quando si trovavano in netto vantaggio, hanno subito la rimonta da parte dei piacentini Fierro e Badovini, riuscendo comunque a chiudere per 12-9. Nell’individuale di C è stato bravissimo Rossi, che prima ha battuto il modenese Severi e il ravennate Carosi, poi ha superato per 12-6 il parmense Serventi, in una finale a senso unico. Ai piedi del podio anche la terna della Bondenese formata da Gigli, Maestri e Galletti (La Porottese) e l’individuale di A con Marco Bregoli. In categoria A è arrivata la vittoria per il ferrarese Andrea Mazzoni, in forza alla Sanpierina di Bologna, che ha trionfato nella terna con i compagni Marco Luccarini e Stefano Setti. Il 15 e il 16 giugno 2019, a Verona, i campioni regionali di B e C parteciperanno ai campionati italiani di promozione assieme ad altri atleti qualificati per punteggi acquisiti, mentre per gli assoluti di A sarà il turno a Roma, nel week end del 21 e 22 settembre.

L’atleta estense Davide Zerbini, in forza alla Vicentini di Reggio Emilia, si è imposto nel G.P. di Primavera, gara regionale organizzata dalla bocciofila La Ferrarese a cui hanno partecipato 160 atleti provenienti da 4 regioni e da 13 province. La formula con categorie separate alla terza partita ha reso ancora più avvincente la gara, seguita da un pubblico numeroso a bordo campo nell’impianto comunale di Viale Orlando Furioso. Così, al termine dei quarti di finale, il tabellone ha visto avanzare anche il bolognese Luca Capeti (STM Baldini), il ferrarese Paolo Bolognesi della Sanpierina di Bologna e il suo compagno di squadra Paolo Corradin. Nella finalissima, combattuta e ben giocata, Bolognesi non è riuscito a chiudere,
consentendo così all’esperto Zerbini di imporsi con il punteggio di 12-11. Ha diretto l’arbitro modenese Pietro Borra, coadiuvato da un team di arbitri di società.

Campionati a squadre: nel torneo nazionale senior continua la scalata alla fase finale da parte della Bocciofila Bondenese, che ha superato nell’incontro di ritorno la Bentivoglio (RE) in terza categoria. Ora, puntando alle finalissime, rimane il penultimo scoglio della Persicetana, con incontro di andata previsto per il prossimo 3 aprile a Bondeno e il ritorno il 4 aprile a San Giovanni in Persiceto. Tra i giovani, nel girone in cui figurano La Ferrarese e La Fontana, è in fuga l’Italia Nuova di Bologna che ha vinto i 2 incontri disputati fino ad ora, a fronte di un pareggio e di una sconfitta a testa per le due squadre del comitato estense. Sarà decisiva, per l’assegnazione del secondo ed ultimo posto utile per la qualificazione alle finali, la sfida tra La Ferrarese e La Fontana che si disputerà a Ferrara il prossimo 16 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *