BOCCE: fine maggio con il sorriso per i ferraresi

E grande festa per il meeting regionale della scuola bocce

Le ultime gare del mese di maggio hanno riservato grandi soddisfazioni agli atleti della delegazione boccistica estense. Ottimo il terzo posto ottenuto da Marco Bregoli e da Dante Veratti, atleti della bocciofila Centese, che nel 1° trofeo Bianco Scudato, organizzato dalla società Antenore di Padova, sono stati sconfitti soltanto in semifinale dai favoriti Giovanni Scicchitano e Diego Paleari della Rinascita Modena, vincitori della manifestazione. Dal 20 al 24 maggio si è disputato il memorial Campanini, gara provinciale organizzata dalla società La Porottese, che ha visto in corsia gli individualisti delle categorie A, B e C, diretti dall’arbitro provinciale Leonardo Gigli di Ferrara. Ad alzare al cielo il trofeo è stato Davide Zerbini, ferrarese in forza alla Vicentini di Correggio, che ha superato in finale un ottimo Marco Bregoli dopo aver battuto in semifinale il cadetto di casa, Luca Maestri. Al quarto posto Mauro Cavazza dell’asd bocciofila La Ferrarese.
A Sant’Antonio in Mercadello (MO), Francesco Balboni e Roberto Besutti(Centese) si sono piazzati al terzo posto nel memorial Corradi, gara a categorie miste AC/BB organizzata dalla società La Torre.

Sabato 25 è stato il giorno del G.P. Sagra dell’asparago verde IGP di Altedo. Alla bocciofila La Fontana di Malalbergo si sono sfidati gli individualisti delle categorie A, B e C, diretti da un impegnatissimo Leonardo Gigli di Ferrara. A trionfare, questa volta, è stato il giovane Luca Capeti della Baldini STM di Bologna, che ha superato Ermete Tarabusi della Scandianese di Reggio Emilia. Terzo Giampietro Filippi dell’Argentana e quarto Massimiliano Venturelli del Cavallino di Modena. Domenica 26 maggio Giorgio Corradin è arrivato quarto nel G.P. Città di Forlì, gara individuale, mentre nel trofeo Città di Bertinoro, gara provinciale individuale, c’è stato un buon 4° posto per Mauro Checcoli dell’Argentana. Da sottolineare la vittoria del suo compagno di società, l’under18 Mattia Marchi, che ha vinto il G.P. Banca Popolare di Marostica, gara regionale individuale giovanile, mettendo in fila i migliori atleti veneti della stessa categoria. Per Marchi, reduce da una serie di lusinghieri piazzamenti, si tratta di un’importante vittoria che potrebbe rimettere in discussione la convocazione agli italiani giovanili.

Grande festa a Ferrara per il Meeting regionale delle Scuole Bocce, che si è svolto domenica scorsa per la prima volta, con 10 società partecipanti ed un totale di 16 squadre di atleti esordienti under12 ed under15. Sulle corsie della bocciofila La Ferrarese, coordinati dal tutor Mazzoni e dallo staff tecnico del comitato, i 42 giovanissimi partecipanti si sono cimentati in giochi a tema sui fondamentali del gioco: accosto, bocciata di raffa e al volo. Obiettivo dell’evento è stato unire, in un’unica e conclusiva giornata per la stagione 2018/2019, tutti i progetti locali finalizzati all’avviamento alle bocce dei giovanissimi e alla creazione di nuove scuole bocce nelle società affiliate alla FIB regionale. Al termine della mattinata il presidente regionale Benatti, il delegato provinciale Neri e il presidente del CAB La Ferrarese, Fiorini, hanno premiato i vincitori
offrendo loro un gradito rinfresco. Tra i numerosi partecipanti hanno spiccato i più piccoli delle scuole bocce della delegazione estense: La Ferrarese e La Fontana che confermano la bontà del lavoro dei rispettivi tecnici, ma anche le new entry Bondenese e Rinascente. Vittoria per la bocciofila Italia Nuova di Bologna nelle prove tecniche, mentre i padroni di casa dell’asd La Ferrarese sono arrivati secondi e la Bentivoglio di Reggio Emilia al terzo posto. Sempre nelle prove tecniche under12 dominio della bocciofila Rinascente con i gemelli Piccolo e Alba Roncati Sanchez, con i gemelli Matteo e Linda piccolo rispettivamente primo e seconda nella fascia esordienti. Tra gli u12 primo anno vittoria per Tommaso Sabatini (La Fontana), su Kaur Noor (Italia Nuova) e Farhan Amir (La Ferrarese). Negli under15 gioia per Iulian Bukartyk (La Ferrarese) su Alessio Zuppiroli (La Fontana). Nella gara a staffetta hanno vinto La Ferrarese (Bukartyk, Khodovitskyi e Sgarzi) tra gli U15 e la Rinascente (Matteo e Linda Piccolo, Alba Roncati Sanchez) tra gli U12. Sempre alla bocciofila La Ferrarese, Centro Avviamento Bocce più attivo in regione, si sono accesi i riflettori su un’altra classica manifestazione del mondo giovanile e scolastico: i Campionati Studenteschi, che giovedì scorso sono giunti alla fase regionale I tecnici della Federbocce regionale hanno coordinato una mattinata di fair play e di confronto sportivo tra le 6 squadre in rappresentanza tre istituti scolastici partecipanti, provenienti dalle province di Ferrara e di Bologna, con un totale di 46 alunni in corsia. Secondo il regolamento tecnico della manifestazione sono stati proposti giochi tecnici sul fondamentale dell’accosto, tiro di precisione e staffetta. Alla fine ha vinto l’Istituto Comprensivo di Malalbergo, favorito alla vigilia, con le alunne Di Elisa Capua, Clara Scalambra, Alessia Marino, e con gli alunni Francesco Pirone, Alessio Zuppiroli e Alessandro Passarini, guidati dalla prof.ssa Giulia Rossi. Seconda la scuola media Tasso dell’IC Govoni di Ferrara con la
prof.ssa Daniela Pignocchi. Terza la scuola media di Argenta con la prof.ssa Sabrina Salani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *