BOCCE: giovani in vetrina a Malabergo

Buone prove anche dei ragazzi ferraresi

La bocciofila La Fontana di Malalbergo ha organizzato l’ultimo appuntamento giovanile del 2017, con 32 juniores di categoria under 12, under 15 e under 15 femminile, scesi in corsia il 28 dicembre per dar vita a 3 gare che hanno impegnato società e arbitri per l’intera giornata. Una prova impegnativa, anche dal punto di vista organizzativo, che la società guidata dal presidente Ansaloni ha comunque superato brillantemente. Con il supporto organizzativo del responsabile Renzo Maestri e del responsabile regionale giovanile Andrea Mazzoni, le gare hanno visto protagonisti gli under 12 al
mattino. Ottime le prove dei padroni di casa, ma superlativa è stata quella di Yassir Moubtassim dell’Italia Nuova di Bologna, che in finale ha superato Nicola Scabellone (La Fontana), con il punteggio record di 42 a 24. Terzi a pari merito Giovanni Scabellone e Simone Fergnani (La Fontana). Vittoria casalinga per il padrone di casa Francesco Pirone nella gara di tiri al pallino. Al pomeriggio è stato il turno degli under15, divisi in quattro gironi maschili e 1 femminile. Tra i ragazzi invitati all’evento figuravano anche i nomi di alcuni tra i migliori atleti a livello nazionale: Alex Incerti (Reggio Emilia), Stefano Benati (Carpi) e Nicolò Lambertini (Bologna). Proprio quest’ultimo ha avuto la meglio sugli altri “top player”, mentre gli altri semifinalisti sono stati il padrone di casa Valentin Dascalu, oltre ai ferraresi Samuele Menegatti e Federico Zunelli. Proprio Zunelli e Lambertini hanno dato vita ad una bella finale, che il secondo ha saputo risolvere a suo favore grazie a freddezza e classe, chiudendo con un netto 8-2 che però non rende merito alla prova del ferrarese, che in precedenza aveva superato il suo compagno Menegatti, a sua volta autore di una prova maiuscola. Nella gara di tiri al pallino ottima prestazione del vincitore, Marco Zara dell’Argentana. Tra le ragazze ha vinto Martina Zurigo di Malalbergo, che in finale ha superato la sua compagna Aurora Di Stefano dopo una bella e combattuta finale. In precedenza, le padrone di casa avevano battuto in semifinale rispettivamente Meerab Afzaal (Italia Nuova) e Elena Zabusyk (La Ferrarese). Hanno prestato servizio arbitrale gli addetti della società: Degli Esposti, Bergamaschi, Testi, Bonora, a cui si sono aggiunti altri volontari nel corso della giornata. Alle premiazioni era presente anche il presidente provinciale del comitato di Ferrara, Mirco Neri, che ha ringraziato società ed atleti, dando appuntamento al 2018 che si prospetta stagione ricca di soddisfazioni per il movimento giovanile ferrarese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *