BOCCE: gran chiusura di anno per i giovani ferraresi

Dieci volte sul podio ad Anzola Emilia. A Bottoni-Rassas la gara a coppia alla Porottese


Cinque vittorie ed altrettanti secondi posti, un bottino incredibile per gli estensi che hanno chiuso in bellezza un’annata trionfale sotto la guida del tecnico provinciale Renzo Maestri. Ad Anzola Emilia è andata in scena la tappa numero 4 del Top10 2020, circuito di avviamento sportivo per le categorie giovanili. Il primo oro è arrivato in mattinata da Davide Khodovistkyi (La Ferrarese) negli under12. Il piccolo biancoazzurro è salito sul gradino più alto del podio dopo una serie lunghissima di argenti, scavalcando tutti i rivali nella classifica generale. Poco dopo il suo compagno Francesco Rossi, nella categoria U15 – avviamento, si è arreso in finale al bolognese Khaerul, mentre nel pomeriggio la prima vittoria è arrivata a sorpresa da Alessia Marino(La Fontana), prima nella gara di tiri. Poco dopo l’exploit estense è stato completato dal poker femminile con le sue compagne Martina Zurigo e Eleonora Lucia, prima e seconda tra le u18, e da Clara Scalambra e Elisa Di Capua, prima e seconda tra le u15. Nella corsia adiacente si è disputata la finale u15 maschile, con Alessio Zuppiroli(La Fontana) che ha superato il suo compagno Nicola Scabellone in una bellissima finale. Il podio è stato completato da Alessandro Favretti(La Ferrarese) e da Matteo Passarini (La Fontana). Tra gli u18 ottima prestazione da parte di Mattia Marchi(Argentana), sconfitto in semifinale ad opera del bolognese Sercia, mentre nell’altra semifinale il suo compagno Leonardo Gallerani è stato superato di misura dall’altro bolognese Nicolò Lambertini, vincitore della gara. Argento anche per l’under12 Tommaso Sabatini (La Fontana) nei tiri u12. Le classifiche generali sorridono ai ferraresi, primi tra gli u15 con Alessio Zuppiroli, tra gli u12 con Davide Khodovistskyi, nel femminile U18 con Martina Zurigo e in quello U15 con la coppia Scalambra – Zabusyk. Nel frattempo nulla di fatto per l’asd La Ferrarese di CT Selvatici nel campionato juniores giovanile. Anche l’incontro di ritorno ha confermato la supremazia dell’Italia Nuova di Bologna, che forte dei prestiti ottenuti da parte di altre società ha costruito una squadra ben lontana dal concetto di avviamento sportivo. 6-0 anche al ritorno, ma tra i giovani ferraresi c’è la consapevolezza di essere sulla strada giusta per continuare una crescita tecnica importante anche nel prossimo anno sportivo. Prossimo appuntamento previsto per domenica 29 dicembre sulle corsie della società La Fontana dove andrà in scena la tradizionale gara promozionale natalizia per le categorie giovanili. Saranno circa cinquanta gli atleti in corsia.
Come da tradizione è stata la società La Porottese ad ospitare la gara promozionale natalizia di bocce – specialità raffa -, che si è disputata sulle corsie di via Ladino da lunedì 16 dicembre a venerdì 20 dicembre. 32 coppie al via, provenienti principalmente dalle società della provincia di Ferrara, con un buon livello di gioco e
nuovi giocatori emergenti che si sono messi in luce nelle cinque serate di gara. Alle semifinali sono giunte 3 coppie dell’ASD La Ferrarese e una di casa. Amjed Rassas, quindicenne di origini tunisine, guidato dall’esperto ex campione italiano Gianni Bottoni, è riuscito a conquistare la sua prima vittoria da senior, superando in finale nel derby biancoazzurro i compagni di squadra Sergio Bussolari e Enrico Negrini. Al terzo posto si sono classificati Mauro Cavazza e Marco Cavicchi (sempre dell’asd La Ferrarese), mentre al quarto Luciano Saletti ed Ezio Lenzi (La Porottese).

in foto: Gianni Bottoni e Amjed Rassas premiati a Porotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *