BOCCE: grande successo del VII Meeting Paraolimpico

Sulle corsie de La Ferrarese, con il patrocinio di Comuni di Ferrara e Comacchio

Si è rinnovato per la settima volta l’appuntamento con il Meeting per atleti con disabilità organizzato dalla ASD Bocciofila La Ferrarese, in collaborazione con Coop Serena, CSRD La Ginestra e Coop Girotondo. L’evento, patrocinato anche dai comuni di Ferrara e di Comacchio, è inserito nel circuito “Leggermente Atletici”, a cui partecipano centinaia di atleti con disabilità della regione, cimentandosi in varie discipline sportive, tra cui le bocce. In cabina di regia il responsabile paralimpico regionale, Mazzon coadiuvato dallo storico referente del progetto, Franco Cristofori, e dal tecnico Federico Lazzari addetto alla refertazione ufficiale delle 104 prove dei partecipanti. In campo i tecnici e arbitri della
bocciofila, con Giorgio Pusinanti, Carlo Stanzani, Carlo Zamboni, Mauro Braga, Gianfranco Talini, Claudio Fongaro, Gianfranco Galliera, Marcello Davi, Daniele Mazzini, Emiliano Pirani, Mauro Guidetti e Roberto Guidetti a fare da supporto tecnico, e con Gianfranco Poletti factotum del circolo a bordo campo a disposizione dei partecipanti. Gli atleti, tutti con disabilità intellettiva, sono stati accompagnati in campo dai rispettivi operatori, adeguatamente preparati per seguirli in un percorso di accosti e bocciate di una gara combattuta che ha appassionato pubblico e accompagnatori. Ben 21 i centri socio riabilitativi, associazioni ed enti ai nastri di partenza, con i padroni di casa de “La Ginestra” che hanno conquistato ancora una volta il gradino più alto del podio. Vittorie delle classifiche speciali per Vittorino Barbieri (Tandem) – bocc. Massese (MO), nell’accosto sul tappeto, per Giuseppina Pellegrina (Don Minzoni) -bocc. Argentana, nell’accosto nel tunnel, per Marco Casarotti (Lo Specchio) – bocc. La Ferrarese nella bocciata alla collana e per Stefano Borghi (La Ginestra) nella bocciata alla gomma. Ottima prova anche per Alice Cantori (Pilacà) – bocc. Centese, che ha trionfato
nella classifica generale individuale, lasciandosi alle spalle Pigo’(Don Minzoni), Carletti (San Martino), Damigiano (Lo Specchio) e Cellini (La Ginestra), e a seguire altri 100 atleti. Il consigliere e responsabile giovanile del comitato FIB di Ferrara, Renzo Maestri, ha espresso grande soddisfazione per l’organizzazione di un evento che, come sottolineato, unisce tutti nella grande casa dello sport rappresentata dalla Federbocce e dalla bocciofila La Ferrarese. Per il comune di Ferrara è intervenuto Fausto Bertoncelli, dell’ufficio Benessere Ambientale, che ha premiato i vincitori assieme a Cristofori. Un grande sforzo organizzativo è stato fatto anche da parte di Coop Girogirotondo, con la referente Roberta Fogli che ha coordinato i rapporti tra i centri, e da parte del CSRD La Ginestra che ha reso possibile l’organizzazione del momento conviviale, al termine delle gare, a cui hanno partecipato ben 170 persone. Mazzoni, a nome della Federbocce, che proprio in questi giorni sta festeggiando il 120° anniversario dalla sua fondazione, ha sottolineato come tutta l’attività paralimpica, sia per disabili fisici che per quelli intellettivi, sia uno degli ambiti su cui si punta maggiormente per una crescita federale, tecnica e sportiva. Al termine della manifestazione è giunto il presidente Fiorini, che ha ringraziato tutti gli ospiti della società di viale Orlando Furioso, inserita nel Centro di Avviamento allo Sport Paralimpico e riconosciuta CAB dall Federbocce, cioè uno dei cinque centri nazionali per l’avviamento allo sport bocce giovanile, femminile e paralimpico.

VII Meeting Paralimpico – Bocc. La Ferrarese – 30 maggio 2018 in collaborazione con Coop Girogirotondo e Coop Serena (CSRD La Ginestra).
Direzione di gara: Andrea Mazzoni (resp. regionale paralimpico FIB); Franco Cristofori e Federico Lazzari
Atleti partecipanti: 104
Gruppi partecipanti: 21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *