BOCCE: il punto sull’intensa attività di aprile

Tante gare giovanili e senior e elezioni

La primavera 2017 è ricca di appuntamenti per le bocce estensi, tra progetti scolastici e giovanili, gare in provincia e impegni a carattere regionale per gli atleti del comitato di Ferrara.
Attività Junior – La rappresentativa juniores biancoazzurra, impegnata sabato scorso nella Coppa Italia, è stata sconfitta nell’incontro di andata del turno eliminatorio ad opera dei cugini felsinei. I bolognesi, forti di atleti del calibro di Guaraldi, Lorenzini e Sercia, che vantano già esperienze e risultati tra i senior, non hanno lasciato spazio ai ferraresi, tecnicamente validi ma ancora carenti nelle scelte tattiche e nella gestione delle partite. Così,Travaglini, Caccia, Gallerani, Marchi, Zuppardo, Liang e Buzatu, dovranno affrontare l’incontro di ritorno, previsto sabato alle 14.30 all’Italia Nuova di Bologna, consapevoli che sarà difficilissimo, se non impossibile, ribaltare il 5-0 subito all’andata.
Attività Senior – Un buon risultato è arrivato da Reggio Emilia, con il terzo posto ottenuto da una terna de La Ferrarese nel 61° Trofeo della Libertà, gara regionale per 80 formazioni organizzata dalla società Gatto Azzurro. Fiorini, Fongaro e Pedrazzi, dopo aver superato
4 turni, sono stati sconfitti in semifinale dai vincitori della gara, i quotati reggiani Govoni, Losi e Sacchetti. Nel 7° memorial Bianconcini, gara provinciale organizzata dalla Parmeggiani di Bologna, il ferrarese Daniele Droghetti in forza alla Baldini (BO), in
coppia con il compagno Nicola Franceschi, ha ottenuto un buon secondo posto, superato in finale dalla formazione Capeti-Minelli della Trem Osteria Grande di Bologna.
Gare in provincia – Sabato 29, a partire dalle ore 9.00, scenderanno in campo 128 individualisti per il 2° Memorial Zerbini, gara provinciale organizzata dalla bocciofila Rinascente di via Pastro per ricordare Giuliano, socio ed ex giocatore della bocciofila. La gara è organizzata in collaborazione con la famiglia del compianti Giuliano ed in particolare dal figlio Davide, giocatore di qualità che sta tenendo alto il nome delle bocce estensi, pur indossando la divisa della Vicentini di Correggio.
Il comitato è chiamato alle urne – Venerdì 28 aprile il comitato di Ferrara eleggerà il suo nuovo presidente ed il consiglio provinciale: l’unico candidato alla presidenza è Mirco che sarà chiamato a guidare il comitato in un momento di profonda trasformazione, in cui cala il numero dei tesserati seniores mentre i settori giovanili e paralimpici sono in netto aumento rispetto al passato.
Anche la Federbocce nazionale ha cambiato presidenza, passando da Rizzoli a Giunio De Sanctis, dirigente che garantisce sostegno alle società e nuove idee, ma che esige allo stesso tempo massima collaborazione e serietà da parte degli organi periferici.

in foto: gli juniores di Ferrara con il C.T. Cristofaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *