BOCCE: Junior trionfano nel G.P. Marchesini

Primo posto per Sabatini negli Under 12, terzo per Rolfini tra gli Under 15

Il G.P. Marchesini, gara nazionale giovanile organizzata dalla società Solierese, ha sorriso agli atleti juniores della delegazione ferrarese. Ancora una volta si è messo in luce il giovanissimo talento della società La Fontana, Tommaso Sabatini, che è arrivato primo battendo tutti gli under12, compreso il maceratese Nicola Principi che vantava l’imbattibilità nelle ultime gare. Al terzo posto, assieme alla pesarese Arianna Castellucci, si è piazzato un altro ottimo giovane esordiente di Malalbergo, Pietro Bastoni.
Nella stessa gara, tra gli under15, ha chiuso con un ottimo terzo posto Kacper Rolfini dell’ASD La Ferrarese, battuto in semifinale dal cremonese Lorenzo Bocchio, a sua volta superato in finale dal padovano Kevin Della Schiava.
L’attività junior riprenderà il prossimo 6 gennaio, ancora a Malalbergo, dove si disputerà una gara promozionale giovanile per atleti under12, under15 e under18.
Sempre alla bocciofila La Fontana si è disputata una gara regionale a coppie, il 17° trofeo Assicoop UnipolSai, a cui hanno partecipato oltre 64 coppie di categoria ABC. La vittoria è andata alla coppia ex ferrarese, ora in forza alla Sammartinese (RE), formata da Davide Zerbini e Roberto Besutti, che hanno condiviso il podio con un nutrito gruppo di ex compagni di squadra. Per il Femet Team La Ferrarese, infatti, sono ora i cadetti a ripetere senza sosta ottimi piazzamenti: i secondi classificati sono stati Claudio Fongaro e Leonardo Borsetti, terzi a pari merito Mauro Cavazza e Marco Cavicchi assieme a Marco Marangoni e Sergio Bussolari. Ha diretto l’arbitro nazionale AIAB Riccardo Antolini di Ferrara, coadiuvato da arbitri di società.
Si è anche concluso con il G.P. di Natale, gara promozionale sociale per le categorie B e C, l’anno paralimpico del Centro Avviamento Bocce “La Ferrarese”. La vittoria della gara, inserita nel progetto “Accademia” sostenuto da Quisisana, Amsef e Comune di Ferrara, è andata a Mario Maggi. L’atleta capitano del team paralimpico ha superato in finale Giulio Damigiano. Terzi a pari merito Marco Pareschi e Marco Casarotti. La gara è stata coordinata dal responsabile tecnico, Andrea Mazzoni, con la supervisione del delegato CIP di Ferrara, Alberti. L’evento si è chiuso con i dovuti ringraziamenti a sponsor e istituzioni che hanno reso possibile durante l’anno 2021 lo svolgimento di attività sportiva di qualità, anche in forma integrata tra Senior-Junior e atleti con disabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *